IMG_67161

I miei trucchi: Colour Sphere by Kiko

Ogni tanto, dai miei beauty spunta fuori qualche ombretto di cui mi ero dimenticata, però visto che siamo in tempo di saldi da Kiko, forse questa review potrà essere utile 🙂
Oggi vi parlo del Colour Sphere nr. 34, “Rosa quarzo mélange”.. sì, sono fissata con i mélange!

Io lo trovo abbastanza polveroso, inizia già a sparpagliarsi quando lo tiro su con il pennello, e poi se non sto attenta lo sparpagliamento continua sulla mia faccia!

Come colore, dovrebbe essere un rosa chiaro: in realtà è più un bianco, io i riflessi rosa, se ci sono, non li vedo per nulla.
Da asciutto, si vede poco e i glitterini si sparpagliano molto.. diciamo che come leggero illuminante va bene.

Come gli altri ombretti mélange di questa linea, che ho provato, rende molto di più da bagnato, anche se bisogna insistere un po’ per ottenere un colore pieno:

Non è un brutto colore, però è più sul bianco che non sul rosa, quindi dipende da cosa cercate. 
Per me sarebbe l’ennesimo illuminante, e confesso che se non l’avessi comprato non ne avrei sentito la mancanza.
Nella foto qui sotto l’ho messo sopra un matitone viola per occhi di Sephora: come vedete non ci sono cambiamenti radicali, lo schiarisce un pochino e lo rende molto shimmer.
Inoltre è evidente la dispersione dei glitterini: l’uso di un primer occhi è indispensabile, e comunque è consigliata una certa attenzione quando lo stendete, per evitare che vi finisca tutto in faccia 🙂

A prezzo pieno, costa € 5,90, però adesso ci sono i saldi da Kiko, quindi potete trovarlo a prezzo ridotto.

Spero di essere stata utile, alla prossima!

  • 0

    Overall Score

  • Reader Rating: 0 Votes

Share

You May Also Like

2 comments on “I miei trucchi: Colour Sphere by Kiko

  1. agosto 9, 2011 at 12:40 pm

    io ho un colour sphere che da asciutto non rende un granché mentre da bagnato da il meglio di sé! a quanto pare questo nemmeno da bagnato è il massimo.. peccato!

  2. agosto 9, 2011 at 7:19 pm

    beh dai però almeno con il matitone hai trovato una soluzione per poterlo usare 🙂 E se cambi colore di base, come viene il risultato?
    Grazie per la review, stavo giusto addocchiando qualche ColourSphere… 🙂

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *