morbegnomappa

Montagna e..fastrucco by Sleek!

Ok, forse il titolo messo così è un po’ incomprensibile, ordunque: forse qualcuna avrà notato la mia assenza questo week end (e mi domando come ha fatto a sopravvivere :P), infatti me ne sono andata in Valtellina a rimpinzar..ehm.. in visita da una mia carissima amica 😀
Precisamente sono andata in un paesino sopra Morbegno, in provincia di Sondrio: tale paesino, assolutamente sconosciuto e minuscolo, in tempi universitari quando pigliavamo in giro la suddetta amica, era definito anche “Culonia”, non tanto in onore dei deretani delle sue abitanti, quanto per la sua difficile individuabilità topografica.. in ogni caso, prendete una cartina, cercate la Valtellina, cercate Morbegno, e casa della mia amica è “lì sopra da qualche parte” 😀

E dopo questa dotta lezione di geografia, passiamo alla lezione di “usi e costumi locali”: tutti gli anni, indicativamente l’ultimo week end di settembre e i primi 2 week end di ottobre, a Morbegno c’è una bellissima iniziativa chiamata “Morbegno in cantina”, che coinvolge sia la cittadina che i paesini attorno, in pratica i produttori di vino aprono le loro Cantine ai alcolizzati fini degustatori di vino. 

Vi sono diversi percorsi tra cui scegliere, in base alle tipologie di vino presenti, si acquista il pass (con relativo bicchiere commemorativo) con cui si ha diritto a entrare nelle relative cantine (possono essere anche 10 – 12): in ogni cantina si può assaggiare una qualità di vino e spizzicare i vari assaggini presenti, tipo formaggi, bresaola, bisciola, speck.. e si hanno 2 giorni di tempo per completare il percorso.
In quei giorni Morbegno diventa davvero affollata, e per i percorsi più pregiati, come quello di assaggio dei vini Sforzati, si possono creare anche delle code lunghette! Però è divertente 😀
Inoltre, come vi dicevo, la manifestazione coinvolge anche i paesini attorno, e lì secondo me è molto più vivibile.
Per chi invece è meno interessato al vino, c’è un’altra manifestazione chiamata Gustosando: il principio è lo stesso, paghi il pass e ti danno piattini, posatine di cartoncino e bicchiere, e segui un percorso meno alcolico e più mangereccio, fatto di specialità locali, tipo i pizzoccheri, la polenta taragna, anzi, scusate, la pulenta con la U 😀
Se volete info, andate su www.portalevaltellina.it.

Bene, ora vi starete chiedendo cosa ho fatto io di tutto ciò… nulla! Cioè, nulla per stavolta, negli ultimi anni mi sono già fatta sia percorsi vari delle cantine che percorsi vari di gustosando… bbbboni! Confesso che questo week end sia io che il maritozzo eravamo abbastanza pigri, e la mini vacanzina è stata volta più che altro a soddisfare bisogni basilari quali mangiare – bere – dormire.
Quindi pensavo di rendervi partecipi del mio week end pigro: intanto potete vedere i dintorni montani della casetta della mia amica

E poi dovete sapere che sua mamma sa cucinare tante cosine buone.. mi spiace non aver fotografato il vascone di pizzoccheri che ci ha preparato sabato a pranzo, voi non avete idea della bontà!
Però vi ho fatto le foto della grigliata del pranzo di domenica (eravamo un po’ di gente):

Non so se si capisce quanto ben di Dio c’era!!
E adesso un po’ di foto degli sciatt, che in pratica sono quadratini di formaggio impastati con la farina di grano saraceno e buttati nell’olio a friggere, si mangiano con un contorno di insalatina, possibilmente cicoria… non sono buoni, dippiù!!!

Però non vorrei che pensaste che questo week io mi sia unicamente dedicata al gozzoviglio… ho anche trovato il tempo per un trucchino del giorno, detto anche fastrucco perchè è uno dei miei soliti trucchi veloci, oltre tutto non ero neanche molto attrezzata, mi mancava una matitona verde per gli occhi e il mascara verde della Pupa, che avrebbero completato il tutto per bene 🙂
Visto che amo viaggiare leggera, mi sono portata dietro unicamente la palette Acid di Sleek (QUI), che mi sta piacendo davvero tantissimo e che sto usando praticamente tutti i giorni, e ho fatto un truccolino molto “verde” come i prati tutti intorno a me, usando entrambi i colori disponibili.

Notate niente di nuovo? eh? eh? eh?
Non notate il decespugliamento che hanno subito le mie sopracciglia? 😀 Me le sono fatta fare aggratis al Benefit Bar di Sephora per il mio compleanno.. le adoro!
Ok, sono spettinate, però adesso la forma c’è 😀

Bene, e dopo questo post un po’ delirante (probabilmente il delirio è dato dal fatto che sono ancora in fase digestiva!!) vi lascio con la foto idiota della giornata.. sembra che abbia su una mascherina di Carnevale!!

  • 0

    Overall Score

  • Reader Rating: 0 Votes

Share

You May Also Like

8 comments on “Montagna e..fastrucco by Sleek!

  1. ottobre 3, 2011 at 6:30 pm

    Sono travolta:)

  2. ottobre 3, 2011 at 7:00 pm

    dalla mia simpatia, dal cibo o dall'acidità del trucco? 😛

  3. ottobre 3, 2011 at 7:32 pm

    Devo scegliere per forza?

  4. ottobre 3, 2011 at 7:34 pm

    Sarà pure un posto sperduto, ma dopo averti letto chi non vorrebbe passarci almeno un week end?

  5. ottobre 3, 2011 at 8:03 pm

    😀 😀 Ormai per me le cantine di Morbegno sono un appuntamento annuale fisso, a prescindere dal fare il giro proprio a Morbegno, piuttosto che Mello, Civo, Dazio, Caspano.. ed è sempre un'occasione per passare un week end diverso 🙂

  6. ottobre 4, 2011 at 9:06 am

    Eri vicina vicina a me 🙂
    Abbiamo una banda di Valtellinesi che vien su spesso a trovarci nel locale dove loavoro!
    La grigliata mi ha messo fame! Wow!!

  7. ottobre 4, 2011 at 10:01 am

    Avevo una mezza idea di tornare su tra due settimane, che ci sono le cantine di Mello 😀

  8. ottobre 4, 2011 at 4:22 pm

    gnammm!! che fame!!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *