DSC02647
,

Linguine in salsa di zucchine e pomodori secchi

Come vi avevo anticipato, questi giorni mi sono dedicata alla cucina: oggi vi propongo questo primo piatto, dal sapore delicato ma molto appetitoso.
Per 5 persone, ho usato 4 zucchine medio grandi, le ho lavate e poi le ho fatte a rondelline sottili; le ho messe in padella insieme a un pochino di olio e uno spicchio d’aglio: non occorre cuocerle a lungo, è sufficiente che si ammorbidiscano.

Nel mentre, prendete una ricotta da 250 grammi, mettetela in una ciotola e lavoratela con un po’ di sale e pepe; dopo, versateci sopra le zucchine (ricordatevi di togliere lo spicchio di aglio!) e iniziate a usare un frullatore a immersione (minipimer) per qualche minuto finchè le zucchine non si trasformeranno in una cremina.

Io ho preferito tenere il Minipimer a bassa velocità e non ottenere una crema perfettamente liscia, in modo che si sentissero i pezzettini di zucchina.
Fate cuocere la pasta, ma abbiate l’accortezza di tenere da parte un po’ di acqua di cottura, che vi servirà per ammorbidire la crema.
Nel mentre, prendete dei pomodorini secchi e tagliateli a striscioline ( io ho usato un vasetto da 180 gr per 5 persone).

Versate la vostra cremina in una padella, tenete la fiamma non troppo alta e poi buttateci dentro le linguine, mescolando in modo da far prendere il sugo e, se necessario, aggiungete un po’ di acqua di cottura per ammorbidire.
Servite la pasta, aggiungendo una bella spolverata di parmigiano e i pezzettini di pomodori secchi.
Io la trovo veramente ma veramente buona, e la soddisfazione maggiore è stata vedere che è piaciuta anche al maritozzo che non mangia le zucchine 🙂

Very gnam gnam! 😛

  • 0

    Overall Score

  • Reader Rating: 0 Votes

Share

You May Also Like

5 comments on “Linguine in salsa di zucchine e pomodori secchi

  1. novembre 5, 2011 at 1:43 am

    mmmmmh :):) brava!!!

  2. novembre 5, 2011 at 8:20 am

    Vabbè, ma le zucchine qui sono nascoste così bene che se non glielo dicevi il maritozzo poteva anche credere che il verde era dovuto al prezzemolo: GENIA!

  3. novembre 5, 2011 at 1:04 pm

    Mi piacciono questi tipi di pasta, anche io adoro sperimentare in cucina e in questi giorni ho una fantasia che stupisce anche me.
    Grazie per la dritta, riprodurrò sicuramente questa ricetta.

  4. novembre 5, 2011 at 1:55 pm

    Grazie ragazze!
    @dama, fammi sapere come è andata 😉

  5. novembre 5, 2011 at 3:42 pm

    Che fameeee!!Essendo genovese sono relegata in casa al riparo dalla pioggia e col frigo che piange 🙁

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *