Layla Hologram Effect

I miei trucchi: Layla Hologram Effect 5 – Jade Groove

Ormai lo sapete che ho un debole per tutto ciò che sbrilluccica.. potevo forse non amare gli smalti olografici?
Già quest’estate ve ne avevo mostrato di una marca americana QUI, oggi ve ne mostro uno italianissimo, Layla Hologram Effect nella colorazione nr. 5, Jade Groove.
Credo che il nome non sia proprio molto calzante, perchè un “giada” dovrebbe essere più verde, mentre questo è molto chiaro, tanto che potrebbe confondersi con un silver.

La particolarità di questi smalti sta, appunto, nell’effetto olografico: per ottenerlo, è importante stendere il colore su un’unghia perfettamente liscia.
Layla vende (a parte, a € 2,90) una lima apposita che altro non è che una lima lucidante, quindi se ne avete già una potete risparmiarvi l’acquisto: io ho preparato le unghie con la mia Nail Magic Buffer .

A primo impatto, la stesura è stata strana: è stato come se il colore si tirasse via con le pennellate, però poi tutto è andato a posto con le passate successive, e il risultato è stato assolutamente levigato e pieno!
Magari per sicurezza, prima di iniziare a passare il colore potrebbe essere utile agitare un po’ la boccetta.

Le foto che vedete sono state fatte con 3 passate: la formula è abbastanza liquida, quindi non si corre il rischio di ritrovarsi con le unghie “spesse”.

L’effetto è assolutamente wow, sembra di avere l’arcobaleno sulle dita!!

L’asciugatura è rapidissima, noterete inizialmente una sorta di appannatura, ma è normale; layla consiglia, se non erro, di non applicare sopra un top coat.. io vi direi, dipende dal top coat: ho fatto la prova sia con quello Colorfix di Mavala che con il Seche Vite, ed effettivamente opacizzavano un po’ entrambi; piuttosto provate ad applicare sopra semplicemente uno smalto trasparente.
Secondo me il top coat in questo caso è indispensabile in quanto aiuta a proteggere un po’ lo smalto, e questo in particolare è delicato: la durata infatti è abbastanza ridotta, parliamo di un minimo di un giorno a un massimo di due, poi il colore inizia a venir via a scagliette. Diciamo che è un piccolo prezzo da pagare per poter avere l’arcobaleno sempre a portata di mano.. ops, di unghie 😛

Il prezzo di listino, senza la lima, è di € 11,90.
La reperibilità è media, io infatti che sono di Milano trovo Layla solo in poche profumerie e un po’ di più da Upim e alcune Coin; c’è anche la possibilità di acquistare online sullo shop di Layla, però non è proprio convenientissimo, in quanto lo smalto lo mettono a prezzo pieno e le spese di spedizione sono gratis solo oltre gli 80 euro di spesa,  altrimenti il servizio di consegna costa un minimo di 5 euro, in base al tipo di spedizione scelta.
Un’alternativa allo shop di Layla è quello di CAPELLO POINT, in cui questa linea parte già da un prezzo un po’ più basso, (11 euro), ci sono spesso un sacco di promo riguardanti anche prodotti per capelli e make up, e in più adesso le spese di spedizione sono gratuite fino a domenica 18.
E a proposito di Capello Point, è fresca fresca la notizia su facebook che tra breve potranno distribuire anche Pupa.. direi che è da tenere sott’occhio 😛

Share

You May Also Like

7 comments on “I miei trucchi: Layla Hologram Effect 5 – Jade Groove

  1. marzo 16, 2012 at 6:34 pm

    Ah eccolo! L'avevi fatto vedere su facebook 🙂 comunque penso che le unghie così corte ti stiano molto meglio 🙂

    • marzo 16, 2012 at 6:37 pm

      Grazie! adesso però sono in fase di ricrescita: non so, con le unghie corte mi sento le mani tozze!

    • marzo 16, 2012 at 9:38 pm

      Ti capisco, anche per me è lo stesso ma ormai ci ho rinunciato perchè appena mi sfiorano i 4/5 mm si rompono XD

  2. marzo 16, 2012 at 6:35 pm

    *-* belloooooo
    adoro gli holo!

    • marzo 16, 2012 at 6:38 pm

      pure io.. sono belli e meno impegnativi dei magnetici!

  3. marzo 17, 2012 at 8:21 am

    Questo colore è stupendo! Una mia amica ieri aveva su quello lilla/rosa e è meraviglioso pure quello! Bellissimi giochi di luce!

  4. marzo 18, 2012 at 11:40 am

    davvero un bell'effetto

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *