DSC04533

Benessere: maschera viso Mar Morto Bottega Verde

Mi basta poco.
Davvero, mi basta poco per comprare prodotti senza farmi troppe domande.. ad esempio, mi basta veder scritto “Aloe” per comprare qualunque cosa la contenga, iniziando dagli yogurt, dalle bevande, passando per i doposole o gli integratori, e finendo con le creme.
Un’altra delle mie paroline magiche è “Mar Morto”: qualunque cosa contenga sali del Mar Morto, o fanghi del Mar Morto, mi causa un’attrazione fatale.
Ed è stato proprio così che ho acquistato questa maschera viso: ero entrata a curiosare in un negozio Bottega Verde (a parte essere invasa dalle loro mail, non avevo mai avuto prima occasione di provare un loro prodotto), e, tra i vari prodotti in promozione c’era questa maschera.
Non che io sia a corto di maschere per il viso, anzi, ne ho un  po’ da finire ma insomma.. era in promo.. e soprattutto c’era scritto sopra “Mar Morto”: un’accoppiata decisamente irresistibile!

Prima di parlarvi di questa maschera però, ho una precisazione da fare: non soffro di sensibilità particolari.
Ci tengo a dirlo subito perchè a me questa maschera è piaciuta, ma se avete la pelle sensibile o vi arrossate facilmente, o se avete la pelle secca, statene alla larga perchè potreste trovarla intollerabile.

E’ indicata per le pelli da miste a grasse, ha un’azione purificante e rivitalizzante grazie alle proprietà dei fanghi del Mar Morto, impiegati in cosmesi da tempo immemore e ricchi di preziosi elementi quali il calcio, il magnesio, il potassio e il sodio, oltre al Physiogenyl, un principio attivo ad azione rimineralizzante, antistress, idratante e cicatrizzante.

La maschera ha un colore grigio marroncino e una consistenza mediamente densa, un pochino granulosa: in pratica, mentre la si spalma, è come fare un leggero scrub.

Come prima cosa, dovrete inumidire il viso con dell’acqua; una volta stesa, la maschera tende a “pietrificarsi” abbastanza velocemente: questo significa che si asciuga in fretta e inizia a tirare.
Sentirete la faccia che diventa “dura”, e farete fatica ad esempio a ridere o parlare.. sia chiaro, mica vi paralizza eh, però sentirete distintamente qualunque movimento facciale; inoltre, visivamente, metterà in evidenza ogni singolo poro che avete.
Come vi dicevo, questa maschera non è assolutamente consigliata a chi ha la pelle sensibile, che quindi potrebbe non sopportare il “tiraggio” abbastanza forte e ritrovarsi con temporanei arrossamenti.
Ho letto che alcune ragazze hanno lamentato una sensazione di bruciore all’applicazione: non si tratta di bruciore vero e proprio ma di un senso di fresco talmente forte da essere quasi pungente.

La maschera va tenuta una decina di minuti e poi sciacquata: a me lascia una bella sensazione di pulizia, di pelle fresca, che non tira, e l’utilizzo costante (circa una volta a settimana) lascia una pelle purificata; ovviamente non fa miracoli da sola, io la abbino a una pulizia del viso quotidiana più un’altra più profonda settimanale!

Per le patite dell’Inci, vi metto la foto degli ingredienti e vi lascio il link all’analisi che ho postato QUI; il prezzo da listino è di € 16,99 per 100ml di prodotto e con un periodo di validità di 12 mesi; personalmente trovo il prezzo pieno un po’ eccessivo, tuttavia Bottega Verde fa spesso promozioni interessanti sia in negozio che nello Store Online.

Per le patite dell’horror, vi metto la foto con su la maschera.. sì lo so è inquietante, ma non potevo negarvi l’opportunità di contare i pori della mia faccia!
Chi indovina il numero esatto vince la medesima foto autografata e in formato poster 😀

 

Share

You May Also Like

8 comments on “Benessere: maschera viso Mar Morto Bottega Verde

  1. maggio 2, 2012 at 6:43 am

    Ciao Deidre
    due pori o tre non di più di pori dilatati, voglio la foto autografata….la battuta sotto la foto è divertentissima, interessante la review per ora sto usando uno scrub all'olio argan.
    Baci buona giornata Alex

  2. maggio 2, 2012 at 7:00 am

    Cara, mi accorgo stamani che sei quasi a trecento follower: posso dirti brava e meritatissimi già da ora?:)

  3. maggio 2, 2012 at 7:39 am

    molto interessante questa maschera!!! ^_^

  4. maggio 2, 2012 at 8:24 am

    ho la pelle sensibile quindi credo che ne farò a meno 😛
    grazie della precisazione e delle info!

  5. maggio 2, 2012 at 9:08 am

    ahahha!tranquilla, siamo tutte così con la maschera!!!

  6. maggio 2, 2012 at 5:33 pm

    Vorrei provarla, è una vita che non vado da Bottega Verde, ogni volta esco con troppa roba 😀

  7. maggio 2, 2012 at 7:51 pm

    Dovresti vedere me con la maschera! sembro uno zombie!

  8. maggio 6, 2012 at 5:36 pm

    Ho comprato anche io questa maschera quando era in promozione e mi sto trovando bene, sono praticamente giunta alle tue stesse conclusione e tutto sommato non è così malvagio neanche l'Inci. Per quanto riguarda il "bruciore", la prima volta che l'ho applicata ha dato questa sensazione anche a me, ma penso sia dovuto al fatto che prima di iniziare ad usarla va agitata un pochino cosa che quel giorno non avevo fatto, perché le volte successive non mi ha dato nessun problema. Ah logicamente anche io ho la pelle grassa e sono d'accordo con te nel dire che chi ha la pelle secca o sensibile è meglio se sta alla larga da questa maschera.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *