1-Garnier1

Shampoo secco senza acqua Garnier Fructis Fresh

A chi non è mai capitato di ricevere un invito improvviso, uno di quelli a cui proprio non-puoi-dire-di-no e al diavolo se il programma della serata era divano e pigiama, o di sentire il fustacchione di turno, proprio quello che mo’-me-te-magno , che ti dice “Sono nei paraggi, ti va un caffé/pranzo/cena/fatevoi?”
Ovviamente, tutti inviti irresistibili che arrivano nel momento più inopportuno della settimana, ovvero quando ti devi lavare i capelli.
Momento che, per me, si verifica circa ogni 48 ore (sì, tengo il conto preciso!).
Non so voi, ma quando ero una giovine virgulta diverse volte mi capitava di rinunciare a un’uscita improvvisa perchè “mi devo lavare i capelli!”: non c’è niente di più odioso, per me, dell’avere i capelli visibilmente sporchi.. poi magari quel “visibilmente” lo vedo solo io, ma se non ho il tempo di rendere la mia chioma quanto meno presentabile, quando la coda, fermagli e mollettine non bastano, allora piuttosto me ne sto a casa in mestizia e solitudine.
Il prodotto di cui vi parlo oggi è uno di quelli che risolvono questo tipo di emergenze, vale a dire lo Shampoo secco senza acqua Garnier Fructis Fresh.

Garnier Fructis Fresh Shampoo senz'acqua

 

Sia chiara una cosa: si chiama Shampoo, ma non è uno shampoo nel senso usuale del termine, quindi non sostituitelo al vostro prodotto abituale!
L’utilità dello Shampoo secco senza acqua sta nell’allungare di circa una giornata l’intervallo tra uno shampoo e l’altro e di rinfrescare i capelli, rendendoli visibilmente più leggeri e freschi: non pulisce come quando usate l’acqua, semplicemente assorbe le particelle di sebo che appesantiscono la chioma e le danno quell’aspetto unticcio e decisamente trasandato.
Si tratta di uno spray che non bagna i capelli: per usarlo bisogna innanzi tutto agitare bene il flacone e poi si spruzza sui capelli da circa 15 cm di distanza, concentrandosi maggiormente sulle radici, vale a dire la zona in cui l’effetto del sebo è più visibile.
Si lascia agire qualche minuto, in cui noterete che dove avete spruzzato apparirà una sorta di polvere bianca molto fine, e poi si spazzola tutto, finchè la polverina bianca non viene via.
Tutto qua.
Semplicissimo e veloce, in pochi minuti l’aspetto dei capelli è simile a quando sono appena lavati, leggeri, vaporosi e anche profumati.
E’ un prodotto adatto a tutte quelle circostanze in cui non si ha il tempo materiale o si è impossibilitate a lavarsi i capelli: per esempio io l’ho usato la prima volta l’anno scorso, quando sono stata ricoverata in ospedale e sono rimasta bloccata a letto per alcuni giorni, poi ho continuato ad usarlo a casa in tutte quelle situazioni di uscite improvvisa e/o ospiti inaspettati!Non contiene siliconi ed è adatto a tutti i tipi di capello: io lo consiglio in particolar modo a chi, come me, ha i capelli che si ingrassano facilmente alla radice, tuttavia non essendo proprio delicatissimo se avete la cute sensibile usatelo con moderazione.

Si trova nei supermercati ad un prezzo indicativo di 5,49€ per una confezione da 150 ml.
Share

You May Also Like

5 comments on “Shampoo secco senza acqua Garnier Fructis Fresh

  1. febbraio 24, 2014 at 10:26 pm

    Devo ancora provarlo, ma solo perché uso quello di Lush, che non finirà mai visto che i miei capelli non ne hanno poi così bisogno. Anche io come te odio vedermi i capelli trasandati e piuttosto sto a casa visto che lavare una chioma come la mia vuol dire almeno 40 minuti tra doccia e phon, e poi e poi. Lo spray è decisamente più comodo. Qualche anno fa avevo provato anche quello di Lee Stafford ed è fenomenale, come tutti i suoi prodotti.

  2. febbraio 25, 2014 at 7:48 am

    Ho sempre usato il Batist proprio per i tuoi stessi motivi. Anche io ho i capelli che si ingrassano facilmente e odio sentire quella sensazione sulla testa. Li lavo un giorno sì e uno no, ma in situazioni di super emergenza gli shampoo secco sono una mano santa!! Proverò anche questo di Fructis, giusto per cambiare un po'! :d

  3. febbraio 25, 2014 at 9:26 am

    Mai visto al super, per tale motivo ho appena ordinato il Batist, ma se mi capita di trovarlo lo prendo.

  4. febbraio 25, 2014 at 9:33 am

    anche io ho il cruccio dei capelli-non-proprio-pulitissimi-ma-nemmeno-zozzi 🙂 per fortuna che esiste lo shampoo secco! questo di garnier lo adoro, mi piace soprattutto il profumo di limone che lascia sui capelli ^^

  5. febbraio 25, 2014 at 6:11 pm

    io non l'ho preso per un motivo molto semplice… ho i capelli ricci (non sono riccissimi, però sono mossi) e non riuscirei a pettinarli per togliere la polverina bianca… se vuoi sapere un segreto che spero non ti sconvolgerà troppo, io non pettino mai i capelli… ma proprio mai!!! fortunatamente non mi si annodano!!! XD

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *