Kiehl's Midnight Recovery

Skincare: Kiehl’s Midnight Recovery Concentrate

Non sono una persona che si entusiasma facilmente.

Credo che negli oltre 600 post di questo blog (sì, sono decisamente una chiacchierona!) non abbiate mai trovato scritte frasi come “uauuuuuu questo prodottino è meeeeeravigliooooosooooo”.
In effetti non è nel mio stile quindi non le troverete nemmeno in questo post…ciò non toglie che il siero Kiehl’s Midnight Recovery Concentrate sia davvero ottimo.
Lo sto usando da diversi mesi e posso dire che merita in pieno la sua fama: non per niente è uno dei prodotti bestsellers di Kiehl’s!
Vi ho parlato spesso di questo brand, ma, per chi non lo conoscesse, posso dirvi brevemente che si tratta di un’azienda nata oltre 150 anni fa da una piccola farmacia newyorkese che col tempo e le generazioni ha accumulato importanti competenze in ambito cosmetico, farmaceutico e botanico: i sui punti di forza sono indubbiamente l’efficacia e la qualità delle proprie formule che, laddove possibile, privilegiano sempre l’uso di ingredienti selezionati di origine naturale.
Anche Midnight Recovery Concentrate non fa eccezione, infatti è senza parabeni e ben il 98% degli ingredienti che lo compongono è di origine vegetale: si tratta di una formula che vede protagonisti un mix di olii botanici – tra cui troviamo lo Squalano e l’Enotera – e olii essenziali riparatori – tra cui olio di Coriandolo e Olio di semi del frutto della Rosa Canina, ricchi di Omega 3, 6 e 9 – oltre al’olio essenziale di Lavanda che, oltre ad avere un effetto rilassante, dona anche il caratteristico profumo al siero.
Kiehl's Midnight Recovery Concentrate

 

Come avrete intuito, è una formula in cui predominano gli olii, totalmente priva d’acqua, che ripara, rigenera e idrata la pelle.
Il momento migliore per applicarlo è la notte – non a caso si chiama “Midnight” –  quando il metabolismo della nostra pelle è ai massimi livelli: è proprio durante la fase notturna infatti che la pelle si rigenera e riesce ad assorbire meglio gli attivi, anche perchè è al riparo da tutti i fattori di stress ambientale che incontriamo durante la giornata.
Il flacone ha un tappo contagocce in vetro: avevo letto che bastavano 2-3 gocce per tutto il viso e onestamente… non ci credevo.
Invece è proprio così: si versano 3 goccine sul palmo, si sfregano un momento la mani tra loro e poi si passano sul viso pulito; personalmente amo anche respirare l’aroma della lavanda, che trovo estremamente rilassante e che mi lascia un senso di benessere che mi concilia il sonno.

Kiehl's Midnight Recovery Concentrate

Tenete conto del fatto che io ho una pelle mista, più grassa nella classica zona a T di mento, fronte e naso, e molto più secca ai lati del viso e sulle gote: con l’uso di Midnight Recovery Concentrate ho notato una pelle decisamente più morbida e visibilmente idrata soprattutto nelle zone più secche.
Inoltre, i rossori si attenuano man mano e l’aspetto generale è di una pelle migliore e meno spenta.

Indubbiamente mi piace.
In più, non unge.
Il prezzo è di € 39,00 per 30 ml ed è reperibile in tutte le boutique Kiehl’s oltre che nello shop online.
E’ un prodotto che ormai è diventato uno step fisso della mia routine serale e, nonostante possa sembrare un po’ caro, secondo me vale il suo prezzo, tanto più che ne basta talmente poco che un flacone dura davvero una vita!
Voi avete già avuto esperienze con questo prodotto? Cosa ne pensate?

Nell’ultima foto qui sotto vi lascio l’Inci:

Kiehl's Midnight Recovery Concentrate INCI

 

Share

You May Also Like

2 comments on “Skincare: Kiehl’s Midnight Recovery Concentrate

  1. maggio 12, 2014 at 1:06 pm

    Ti dirò che mi ispira parecchio, ma non mi va di prenderlo online farei un ordine solo per lui. Non mi resta che sperare in un'apertura dalle mie parti.

  2. maggio 13, 2014 at 4:05 pm

    interessante il fatto che la pelle risulti meno spenta e con meno rossori!!! ^.^

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *