Maybelline Baby Lips

Maybelline Baby Lips

Lo so, è da un po’ che in rete non si parla d’altro… vi state chiedendo se c’era bisogno dell’ennesimo post sui Maybelline Baby Lips?
Maybelline Estate 2014
Io sono la prima che si annoia a sentir parlare o a leggere sempre sullo stesso argomento, tuttavia che ne dite di concedermi pochi minuti del vostro tempo?

Perchè, sapete, io ero molto scettica su questi prodotti: non per il fatto che contengano petrolati visto che non seguo una routine ecobio (a me interessano i risultati a prescindere dall’Inci), quanto perchè… beh, mi sembravano un po’ da ragazzina. Dei giocattolini, insomma.

In realtà il packaging, coloratissimo, è molto giovanile perchè si ispira alla pop art e rientra nel progetto Iconist dell’artista Nicolò Camaiora, un vero e proprio connubio tra arte e comunicazione grazie a cui ogni nuance Baby Lips è diventata una vera reinterpretazione artistica capace di raccontarsi attraverso un linguaggio esclusivo e divertente.
Insomma, io e tutto ciò che riguarda l’arte siamo due mondi distanti che probabilmente non si incontreranno mai.

Ma torniamo a noi: come vi dicevo, ero scettica, tanto più che non sono mai stata una grande appassionata di balsami labbra; se non che, qualche settimana fa, mi sono trovata con delle labbra terribilmente secche, piene di pellicine, che tiravano al limite della spaccatura, insomma un disastro, roba che manco fossimo in inverno.
Ci ho messo sopra di tutto, altri balsami anche di brand di lusso, olii di vario genere ma niente… ero abbastanza scoraggiata così quando ho ricevuto i Baby Lips mi sono detta “Ma sì, tentiamo anche questi“, ho mixato l’Intense Care e l’Hydrate e già dal giorno dopo il miglioramento è stato netto e visibile: nel giro di una settimana le labbra sono andate a posto e si sono mantenute tali, anche interrompendo l’uso del balsamo la settimana seguente.
Lo ammetto, questi Baby Lips mi hanno colpito.

La gamma si compone di sei referenze, tre trasparenti e tre colorate, accomunate dalla formula che contiene un mix di vitamine, burro di karitè, miele e aloe, con centella asiatica per stimolare la produzione di collagene; in più, e tonalità trasparenti hanno anche un SPF20, ideale per l’estate.

I Baby Lips trasparenti sono quelli che mi sono piaciuti di più e che hanno riparato le mie labbra; in particolare, troviamo:

  • Hydrate, confezione azzurra, aroma al lime
  • Intense Care, confezione gialla, aroma mandorla
  • Mint Fresh, confezione verdina chiara, aroma mentolo

I tre colorati sono:

  • Cherry Me, confezione arancione, aroma ciliegia, color rosso ciliegia delicato, tra tutti il più visibile
  • Pink Punch, confezione rosa, aroma frutto della passione, color rosa chiaro
  • Peach Kiss, confezione viola, aroma pesca, color pesca con una leggera perlescenza

Gli aromi sono golosi, a me piacciono e mi riportano un po’ indietro nel tempo: non li trovo invadenti, ma questo va molto a gusto personale.

Come tutti i prodotti Maybelline, potete trovare i Baby Lips sia nelle profumerie che rivendono il marchio sia nei department store che nei supermercati, ad un prezzo indicativo di circa € 3,50.

*articolo sponsorizzato

Share

You May Also Like

2 comments on “Maybelline Baby Lips

  1. luglio 1, 2014 at 9:39 am

    ecco, questa fa partye di quelle cose che comprerei anche solo per il packaging!

    • luglio 4, 2014 at 7:43 am

      ehehe in effetti è sfizioso 🙂

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *