L'Oreal Casting Sunkiss

L’Oréal Casting Sunkiss: foto e review

Sono da sempre un’irrequieta con i miei capelli: in origine sono di color “biondo cenere”, ma vedermi sempre uguale dopo un po’ mi annoia, così passo volentieri dallo schiarire i capelli, alla tinta rossiccia fino ad arrivare al nocciola.
SunKiss
L’ultima tinta in cui mi sono scurita l’ho fatta verso ottobre/novembre e se ne è andata abbastanza velocemente, lasciando riemergere le ciocche bionde più chiare che mi erano venute l’estate scorsa sotto il sole di Lanzarote.
In pratica, negli ultimi mesi avevo una sorta di shatush naturale, che andava dal biondo cenere delle radici e sfumava nel biondo chiaro delle punte.

E non mi piaceva neanche un po’.
Così, quando ho avuto la possibilità di provare il nuovo gel schiarente L’Oréal Casting Sunkiss, ho pensato che potesse essere utile per rendere più omogeneo il mio colore, avvicinando quello delle radici a quello delle punte.

Casting Sunkiss è la novità lanciata da L’Oréal per chi desidera schiarire i capelli in modo naturale: già il nome, Sunkiss, è evocativo dell’effetto che si andrà ad ottenere, cioè quello di capelli schiariti come dopo un giornata di mare, baciati dal sole per l’appunto.

L'Oréal Casting Sunkiss

Si tratta di un gel schiarente senza ammoniaca, ad effetto graduale: questo significa che i capelli non si schiariranno tutti di colpo, ma poco alla volta; in pratica, più applicazioni fate, più vi schiarirete.
Questo sistema è molto sensato perchè permette anche alle più inesperte di non fare pasticci e di non ritrovarsi con effetti indesiderati, potendo calibrare il livello di schiaritura da raggiungere.

Il risultato quindi è variabile, sia in base al colore di partenza che in base al numero di applicazioni fatte.
Per un uso e dei risultati ottimali, è importante che Sunkiss venga utilizzato su capelli non colorati (quindi se vi siete appena tinte non potete usarlo!) e che la vostra nuance non sia più scura del castano, poichè i livelli di schiaritura possibili sono 3:

  • SUNKISS 01: da castano chiaro a biondo scuro
  • SUNKISS 02: da biondo scuro a biondo chiaro
  • SUNKISS 03: da biondo chiaro a biondo chiarissimo

Sunkiss si può usare per ottenere diversi risultati: può essere applicato solo sulle punte per ottenere un effetto shatush, oppure può essere applicato solo su alcune ciocche per ottenere dei colpi di sole, oppure ancora può essere applicato su tutta la chioma per schiarire i capelli naturalmente nella loro globalità.
Io ho optato per una via di mezzo, applicandolo solo sulla parte iniziale dei capelli, quella che nella prima foto vedete più scura.
L’uso di L’Oréal Casting Sunkiss è davvero semplice: innanzi tutto, procuratevi dei guantini di lattice (non sono inclusi nella confezione), poi applicate Sunkiss sui capelli asciutti, nella modalità che avete scelto.
Non va sciacquato, dovete solo attivare la sua formula schiarente col calore, che può essere quello del sole oppure quello del phon.
Semplice, no?
La procedura si può ripetere ogni 4 giorni, fino ad arrivare al grado di schiaritura desiderato.
In più, i capelli resteranno belli morbidi e anche profumati: Sunkiss infatti non contiene ammoniaca, quindi non solo non emana quel tipico odore pungente, ma ha un buon aroma fiorito, che si sente leggermente in fase di applicazione e più intensamente se usate il phon; Ylang-Ylang, Vaniglia e Tiaré sono le note principali della profumazione, che nella formula integra anche l’olio di Camelia per nutrire ed illuminare i capelli.

Io non ero proprio sicurissima della tonalità da usare, alla fine ho optato per la numero 2, da biondo scuro a biondo chiaro… e penso di aver fatto la scelta giusta!
Ecco qua, da sinistra a destra, l’effetto che ho ottenuto con 3 applicazioni:

L'Oréal Casting Sunkiss 02: foto dopo 3 applicazioni
A sinistra capelli naturali prima di Sunkiss, nell’ultima foto a destra l’effetto dopo 3 applicazioni di Sunkiss

Come vedete, l’effetto è stato assolutamente graduale e naturale: credo che per un risultato ottimale sia necessario considerare almeno 2 applicazioni, perchè una probabilmente è troppo poco per un effetto apprezzabile; noterete però che già tra la prima e la seconda applicazione c’è una buona schiaritura.

I difetti di questo prodotto a mio avviso sono il packaging e il formato: il packaging perchè si tratta di un tubo assolutamente opaco e quindi non c’è modo di capire quanto prodotto resti ancora e bisogna andare un po’ ad occhio per fare le dosi, e il formato perchè secondo me 100 ml non sono pensati per chi ha i capelli medio lunghi e magari desidera una schiaritura globale apprezzabile.

Tagliando la confezione sono riuscita a recuperare ancora un po’ di gel per fare la quarta e a questo punto ultima applicazione che, sebbene un po’ scarsina come quantità, è riuscita comunque a dare un buon risultato: nella foto che state per vedere vi mostro la situazione iniziale della zona che volevo schiarire e come sono diventata ad oggi, dopo circa 12 giorni dalla prima applicazione.

L'Oréal Casting Sunkiss 02: foto dopo 4 applicazioni

Più baciata dal sole di così!!

Ed ecco infine il risultato che volevo raggiungere, cioè avvicinare il colore della base dei capelli a quello delle punte: io dico che la missione è stata compiuta, voi che ne dite?

L’Oréal Casting Sunkiss si trova in vendita nella grande distribuzione, negli scaffali dedicati alla colorazione; la confezione ha un formato da 100 ml e un prezzo indicativo di € 10,50.

*Articolo sponsorizzato

Share

25 comments on “L’Oréal Casting Sunkiss: foto e review

  1. luglio 14, 2014 at 9:58 am

    Sui tuoi capelli chiari il risultato è davvero soddisfacente 🙂 molto molto bello.

    • luglio 14, 2014 at 10:04 am

      Grazie! sono molto contenta del risultato (h)

  2. luglio 14, 2014 at 10:53 am

    Uao a te si vede tantissimo! Forse perché sei già chiara di partenza! A me è molto meno evidente! Buon prodotto! bacii

    • luglio 15, 2014 at 10:28 am

      Mi sa che tu in effetti sei un po' scuretta, la nuance 01 che hai usato è per capelli castani chiari 🙂

  3. luglio 14, 2014 at 2:31 pm

    Sei Biondifffima!!! $-)

  4. luglio 15, 2014 at 8:57 am

    A' biondaaaaaa!! Ma sai che non avevo notato che capelli lunghissimissimi hai?? O ti sono cresciuti così tanto dall'ultima volta?

    • luglio 15, 2014 at 10:32 am

      così tanto in un mese direi di no XD
      è che a casa li tengo sempre legati!

  5. luglio 15, 2014 at 7:29 pm

    Il colore è proprio bello….ma…..i tuoi capelli!!!!! sono bellissimi!!! e lunghi!!! mi piacciono tantissimo!

    • luglio 16, 2014 at 7:45 am

      Ma grazie! (k)

    • novembre 20, 2014 at 4:01 pm

      Sn davvero stupendi..Anche il colore di partenza!Ma il risultato finale è qualcosa di spettacolare x-) x-) Micina90

  6. luglio 23, 2014 at 2:58 pm

    Adoro il tuo colore!!! Devo assolutamente provare questo prodotto, io ho lo shatush da un anno e mezzo ormai e mi piacerebbe cambiare un pochino la tonalità dei miei capelli… 🙂
    Alice

  7. settembre 6, 2014 at 7:48 pm

    Molto bello! 🙂

  8. novembre 10, 2014 at 10:48 am

    bellissimi capelli! ma se io ho la tinta da circa metà capelli in giù lo posso usare ? ho i capelli biondo cenere ma anch'io ho una sorta di shatush naturale e ho paura che non funzioni !

    • novembre 10, 2014 at 10:52 am

      Ciao!
      Allora, Sunkiss sui capelli tinti non funziona.
      Dovresti provare a metterlo sulla parte di ricrescita, così ti aiuterebbe anche ad armonizzare la parte colorata con quella naturale.
      Ricorda che i risultati si vedono dopo un po', 4 applicazioni ci vogliono tutte secondo me!

  9. novembre 17, 2014 at 6:23 pm

    ciao ! se lo uso come te ( visto che voglio schiarire le ricrescita) ma lo porto anche sui capelli tinti cambia il colore? ho paura che mi cambi il colore della tinta sotto!
    li ho biondo dorato tinti e i miei sono biondo cenere !
    grazie mille

    • novembre 18, 2014 at 2:05 am

      ciao 🙂
      Allora, sui capelli tinti dovrebbe limitarsi a non funzionare, quindi senza danni di cambiamento di colore.
      Però per essere proprio sicura io farei un colpo di telefono al servizio consumatori di L'Oréal, sono molto preparati! E' un numero verde gratuito, 800-812073 ed è attivo dal lunedi al venerdi, dalle 9 alle 18.

  10. novembre 20, 2014 at 3:58 pm

    Risultato Stu-pen-do!!!Io vorrei un consiglio..I miei capelli sn biondo scuro e al sole hanno dei riflessi dorati..Li ho ricci (qst magari è un dettaglio irrilevante) ma sottilissimi ;( e ho paura ad usare dei prodotti tipo tinte,lozioni schiarenti ecc..Xkè ho paura ke si "brucino"..Qst prodotto è privo d'ammoniaca,quindi dovrebbe essere meno aggressivo..Ma secondo te,posso usarlo snz aver paura di rovinare i capelli?Li ho lunghi oltre metà schiena..Nn vorrei doverli tagliare ;-( Un bacione (k) by Micina90

    • novembre 20, 2014 at 10:32 pm

      Ciao Micina90, anch'io ho i capelli molto molto fini come te; i miei sono lisci, ma il fatto che siano lisci o ricci non è rilevante 🙂
      Allora, come giustamente dici tu, non essendoci l'ammoniaca è un prodotto poco aggressivo: è uno schiarente leggero nel senso che schiarisce poco per volta. Questo è un vantaggio perchè così una persona come te che ha dei timori può iniziare ad usarlo una volta per fare una prova (e dopo una volta l'effetto schiarente è minimo) così puoi vedere come reagiscono i tuoi capelli.
      Insomma, è una cosa graduale e ti permette di capire man mano che lo usi se i tuoi capelli reagiscono bene oppure no, e questo prima di fare danni irreparabili 🙂

    • novembre 21, 2014 at 2:02 pm

      Grazie,sei davvero un angelo ;-( appena lo trovo (nn so xkè dalle mie parti in giro ancora nn s'è visto 😕 ) lo comprerò e proverò piano piano e ti farò sapere cm è andata!!!Ps sei dolcissima..Ho scoperto il tuo blog x caso sbirciando appunto recensioni sul sunkiss e dv dire ke sn stracontenta,ti seguirò spesso 🙂 bacini Micina90 (k)

  11. maggio 15, 2015 at 7:11 am

    Ciao:) scusa volevo chiederti se sunkisses può funzionare su una base chiara ma con alcuni colpi di sole. Grazie mille:)

  12. ottobre 26, 2015 at 10:17 pm

    Ciao scusa io ho i capelli castani, l’ho applicato alcune volte e i risultati seppure minimi ci sono, vorrei provare però a schiarirli in modo più visibile posso quindi utilizzare la colorazione 02 invece che la 01 anche se non sono bionda scura? Grazie mille 🙂

    • ottobre 27, 2015 at 2:08 pm

      Ciao Chiara, secondo me facendo così rischi di non vederli proprio i risultati, tanto più se mi dici che già con la colorazione 01 non si vede tanto. hai già provato una seconda confezione di 01?

  13. gennaio 20, 2016 at 5:17 pm

    OTTIMO ARTICOLOOOOOOOOO…

  14. gennaio 20, 2016 at 5:25 pm

    sito stupendo… complimenti vivissimi a tutti coloro che ci lavorano.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *