Flamboyage

Oltre le meches: il Flamboyage di Davines

Meches, shatush, balayage, flamboyage: sono tante le attuali tecniche di colorazione dei capelli, che possono regalare riflessi, schiariture o sfumature, dalle più decise alle più naturali.
Oggi vi voglio parlare (e mostrare) gli effetti del Flamboyage, una tecnica creata da Angelo Seminara, Direttore Artistico di Davines, che ho potuto provare presso il salone Spy Hair di Milano.


Si tratta di un servizio colore, eseguibile solo in specifici saloni Davines, che accentua i riflessi naturali, rendendo luminosi i capelli.
L’effetto naturale è dato dalla casualità con cui vengono individuati i capelli da colorare: vengono utilizzate delle particolari strisce adesive (Flamboyage Meche) che, messe sui capelli, ne selezionano una quantità casuale su cui poi il parrucchiere applica il colore.
In questo modo non si hanno ciocche rigidamente definite di colore, bensì si creano intrecci e trame del tutto naturali, simili a quelli che si otterrebbero ad esempio con il sole, impossibili da “riprendere” a mano libera, che minimizzano l’effetto ricrescita.

Ho ripetuto più volte il concetto di “naturale”: riflessi naturali, effetto naturale, trame naturali; sicuramente se si resta nei toni del proprio colore di base, andando ad esempio a schiarire, ciò che si ottiene col Flamboyage è davvero un effetto di capelli “baciati dal sole”, illuminati da riflessi che difficilmente si percepirebbero come creati ad hoc dal parrucchiere.
Per rendere più chiare le mie parole potete guardare questo breve video, in cui la tecnica viene mostrata da Seminara in persona.

Come vi dicevo all’inizio, mi è stato proposto di provare il servizio e, come ormai saprete, sono ben poco amante degli “effetti tono su tono”, così ho pensato di utilizzare il Flamboyage per una colorazione che mi frullava in testa già da un po’… cosa avrò scelto secondo voi?

Essendo molto indecisa tra il Blue (ovviamente) e il Violet (ovviamente!) ho ben pensato di farmeli applicare in nuance chiara entrambi…ovviamente!! 😀

Flamboyage Davines
Questo è il primo faccione, piazzato così a tradimento. Se proseguite è a vostro rischio e pericolo, ce ne saranno altri.

 

La professionalità e la maestria di Ennio, che mi ha seguita per tutto il tempo, hanno fatto il resto, trasformando le mie richieste in un risultato decisamente armonico mixando e alternando le ciocche dei due colori, un modo da non creare uno “strato” solo blu e uno solo violetto.

Flamboyage Davines

 

Flamboyage Davines
Faccioni e occhiaie: io so come deliziarvi!
Flamboyage Davines

 

Flamboyage Davines
Faccioni struccati a go-go: sto attraversando un periodo di make up minimal XD

Come potete vedere, Flamboyage è una tecnica assolutamente versatile, utilizzabile non solo se desiderate schiariture e riflessi, ma anche se volete giocare con il colore, come ho fatto io: anche nel mio caso le ciocche sono assolutamente “naturali” – per quanto possano esserlo ciocche rosate e ottanio – e se notate si amalgano bene al mio colore senza risultare “sparate” o eccessive, senza evidenti stacchi di colore che mi obbligherebbero a doverle riprendere per la ricrescita.

Ho eseguito la colorazione presso il salone Spy Hair di via Palermo 1 a Milano: il titolare, Renato Picassi, è un hair stylist con un’esperienza ultraventennale (ha anche curato il look di celebrities come Susan Sarandon) e, nel suo salone nel cuore di Brera, segue un’attenta filosofia eco-sostenibile, in uno spazio progettato ad impatto zero e arredato in maniera minimalista senza però rinunciare a tocchi di design e al comfort… come non citare le poltrone massaggianti della zona lavaggio?

Mi sono decisamente trovata bene, sono stata ascoltata – il che è fondamentale – e il risultato per me è davvero bello: ho apprezzato la cortesia e soprattutto la professionalità di Ennio (il fatto che sia anche un bell’uomo è solo un plus 😀 ) tanto che ho deciso di affidarmi alle sue mani anche per fare un taglio.
Detta così sembra cosa da nulla, ma io sono piuttosto fissata con i miei capelli e in tutta Milano c’è sempre stato un solo parrucchiere di cui mi fidassi abbastanza da fargli impugnare le forbici e tagliare.
Beh, adesso posso dire che ce ne sono due 🙂

Infine, non posso che concludere ringraziando Hermosa e Valentina di Davines che hanno pensato a me per questa coccola!

Share

You May Also Like

4 comments on “Oltre le meches: il Flamboyage di Davines

  1. ottobre 2, 2014 at 8:12 am

    Avevi detto due colori…e sei stata di parola! Un effetto bellissimo:)

  2. ottobre 3, 2014 at 10:29 am

    sono rimasta davvero colpita da questo effetto… mi piace molto!!! ^.^ io credo che avrei scelto red oppure orange… oppure entrambi, come hai fatto tu!!! XD

  3. ottobre 4, 2014 at 3:39 pm

    beh sono fighissimi *____*

  4. ottobre 13, 2014 at 7:40 am

    Che bell'effetto! (o) ma sui capelli scuri come viene? ..e soprattutto, quanto costa un trattamento del genere?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *