1-MAC-pro-Brera4

MACcheevento! Ovvero, Evento MAC con Michele Magnani

Ci sono cose a cui non puoi dir di no.
Ad esempio?
Beh, ad esempio un evento MAC che vede come padrone di casa Michele Magnani, Global Senior Make up Artist di Mac accompagnato dal suo Special Event Team, per una serata dedicata alla scoperta delle nuove tendenze con un focus particolare sugli occhi.
Quando si parla di Mac io per prima, lo confesso, associo il brand ai rossetti: chi non conosce Ruby Woo, Girl About Town, Russian Red, Impassioned, giusto per citarne alcuni?

La gamma Mac però è estremamente ricca anche per quanto riguarda i prodotti occhi, che siano eyeshadow, pigmenti, paint pot o paints che si arricchiscono, stagione dopo stagione, dei colori e delle palette in edizione limitata proposte nelle varie collezioni (vi ricordo che questo mese potete trovare ancora la collezione Prabal Gurung, la collezione Heirloom Mix oltre ai cofanetti natalizi).

Negozio Mac Pro via Fiori Chiari Milano

 

Negozio Mac Pro via Fiori Chiari Milano

 

Negozio Mac Pro via Fiori Chiari Milano

Chiacchierando con Michele, era d’obbligo cercare di capire quali saranno le nuove tendenze make up: quello che cambia, secondo Magnani, è la percezione del make up inteso non più solo come “apparire” ma anche come “essere”, nel senso che il make up diventa non solo un modo per sembrare più belle agli occhi altrui, ma soprattutto un modo per esprimersi, per interpretare col colore o in maniera grafica quello che è un proprio mood, un proprio modo di essere e sentire.
Un make up che ci racconta, che sa osare oppure che sa essere discreto in base al nostro stato d’animo, nella più totale libertà di espressione.

La pelle del viso mostra un effetto naturale, mentre il focus è sugli occhi: i colori degli ombretti sono quelli della natura, Michele li ha definiti “organici“, nuances classiche ma non piatte, che giocano sui riflessi, sui finish e sulle texture, esattamente come possiamo trovare in natura.
Meno naturale invece è l’uso dell’eyeliner, più grafico, con cui poter anche reinventare la forma degli occhi grazie a tratti marcati e colorati: nel mio caso, ad esempio, Michele ha pensato un make up molto lineare, caratterizzato da un tratto spesso di eyeliner, creato con l’ombretto, che va a sfumare in una nuance più scura; base del viso leggera e naturale, tanto mascara e, nel pieno rispetto del mio essere in fase “rossettosa”, labbra importanti e in primo piano.

In foto potete vedere la palette di colori creata per me: come forse saprete, oltre agli ombretti col packaging classico, da Mac è possibile acquistare e creare la propria Pro Colour Palette, una palette magnetica in cui si inseriscono le singole cialdine refill, da un minimo di 2 a un massimo di 36, a seconda del formato scelto, per una personalizzazione totale e la creazione della palette del cuore, un vero e proprio “mai più senza”.

MAC PRO Colour Palette

Nel dettaglio, i miei colori sono:
Vellum, color bianco con iridescenze blu/azzurrine, dal finish lustre, punto luce ideale;

Swatch Mac Vellum Eyeshadow

– Brulé, color beige pastello dal finish satin, che sulla mia pelle è il nude ideale ed è perfetto per sfumare;

Swatch Mac Brule Eyeshadow

Electric Eel, color azzurro brillante dal finish satin, protagonista del make up;

Swatch Mac Electric Eel Eyeshadow

Deep Truth, un bellissimo blu scuro dal finish frost, decisamente il mio preferito e perfetto per dare profondità all’occhio.

Swatch Mac Deep Truth Eyeshadow

Se mi seguite da un po’ sapete che non sono per nulla fotogenica, quindi nelle prossime foto ignorate la mia espressione da pesce lesso… purtroppo, essendo tale espressione anche congenita, non posso farci nulla se non cercare di mistificare il tutto con collage di dubbio gusto XD
Quelli che state per vedere sono per l’appunto un paio di collage in cui ho mischiato le foto del look creato dal team di Michele Magnani a quello fatto da me: ovviamente non c’è paragone tra il mio paciugo degno di un bradipo in letargo e quelle linee di eyeliner non solo perfette ma pure con i colori in degradé (in foto non si vede per nulla, dal vivo si vedeva eccome!) ma d’altronde si fa quel che si può!

Look ombretti MAC Vellum, Brule, Electric Eel, Deep Truth

 

Look MAC Vellum, Brule, Electric Eel, Deep Truth

Nella speranza di non aver portato brivido, terrore e raccapriccio nella vostra giornata con le mie creazioni “artistiche”, vi lascio con una domanda: quali colori mettereste nella vostra Pro Palette?
Dai che sono curiosa, ora che ho “scoperto” le cialdine refill mi si è aperto un mondo (e già lo vedo colorato di prugna e borgogna  ^____^) !!

Share

You May Also Like

One comment

  1. dicembre 19, 2014 at 4:47 pm

    che meraviglia il makeup!!! *_____*

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *