latte detergente all'uva garnier

Latte Detergente all’uva Garnier – e piccolo bonus!

Ed eccoci a settembre! Bentrovate nella nuova casa del blog 🙂

Ve l’avevo già mostrato su Instagram prima di partire per le vacanze, oggi ve ne parlo in maniera più approfondita: lui è il Latte Detergente all’uva Garnier della linea Fresh.

Di questa linea avevo già usato tempo fa lo struccante occhi delicato (per la precisione, quando per la prima volta feci le extension alle ciglia e necessitavo di uno struccante non oleoso che da un lato togliesse il trucco ma dall’altro non andasse a intaccare la colla delle extension), e devo dire di essermici trovata bene. Ho quindi provato con piacere anche il latte detergente della stessa linea.

Si tratta appunto di un latte detergente, particolarmente indicato per le pelli che vanno da normale a mista – quindi perfetto per me – grazie anche alla sua formula leggera che non lascia residui nè quel fastidioso senso di grasso e “pesantezza” sulla pelle come a volte mi è capitato con altri detergenti.

Dopo averlo usato faccio comunque una passata di tonico, non tanto per ripulire la pelle, che è già bella pulita di suo, quanto perchè è uno dei passaggi fissi della mia skincare routine e devo dire che i risultati sulla mia pelle si vedono!

Generalmente non uso trucco waterproof, quindi non so dirvi come si comporta in questo caso, ma con un make up di resistenza normale non mi ha mai creato problemi in fase di struccaggio, anzi: già dalla prima passata rimuove molto bene i residui di trucco e lascia sulla pelle una bella sensazione di freschezza.

Ci tengo a precisare che la scritta “skin Naturals” presente in etichetta non sta ad indicare un prodotto ecobio, ma la presenza di un ingrediente di origine naturale, in questo caso l’uva.

La caratteristica principale del Latte Detergente all’Uva Garnier è, appunto, la presenza di estratti di uva nella formulazione: sapete perchè è stato scelto proprio questo ingrediente?

Come prima cosa, l’uva ha un grande potere lenitivo e un effetto rinfrescante: ad esempio, avete mai provato ad applicarla su un herpes? Sollievo immediato!

E dell’uva non si butta via niente, nemmeno la buccia, anzi, soprattutto la buccia! Contiene, infatti, polifenoli che aiutano a proteggere la pelle dall’invecchiamento, ma anche sali minerali come il magnesio, il ferro e il potassio, oltre alle vitamine A, B e C.

E dato che abbiamo parlato di uva e che l’uva sta benissimo con i formaggi (e soprattutto dato che mi è venuta fame!), vi lascio con una ricettina davvero facile per un aperitivo sfizioso: io amo particolarmente il contrasto tra il dolce dell’acino d’uva e il salato e croccante della granella di pistacchio, provatela e poi fatemi sapere!

Ecco cosa vi serve:

  • 15-16 acini di uva del colore che preferite ma possibilmente grandi; per velocizzare: prendete l’uva senza semi.
  • 100 grammi di formaggio morbido spalmabile, tipo Philadelphia
  • 80-90 grammi di pistacchi salati; per velocizzare: prendete quelli in bustine già sbucciati
  • 1 cucchiaio di latte

1-uva 1 (3)

In mixer, tritate i pistacchi non troppo finemente e in un ciotolino, mescolate il formaggio al latte fino ad ottenere una crema morbida e densa.
A questo punto, vi basta immergere gli acini nella crema di formaggio e poi ricoprirli con la granella di pistacchi, magari dando una forma un po’ tondeggiante alle vostre palline.
Ecco fatto, l’aperitivo è pronto e finirà prima di quanto pensiate 😀
1-uva8
Se siete curiose di scoprire tutta la gamma di ingredienti di origina naturale usati da Garnier, tutte le loro caratteristiche e alcune facili ricette sia mangerecce che beauty, potete andare sul sito http://consiglibeauty.garnier.it/il-mondo-garnier-new/gli-ingredienti-naturali/
Latte Detergente all'uva Garnier
Ricetta di bellezza all’uva

PROGETTO GARNIER FOOD

 * Post scritto in collaborazione con Bloggeritalia
Share

You May Also Like

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *