Altrient C

Altrient C, l’evoluzione degli integratori

Da sempre sono convinta che la bellezza della nostra pelle parta come prima cosa da dentro: certo, ci si può coprire con fondotinta e belletti vari, ma non sarebbe infinitamente meglio se la nostra pelle fosse già di per sé una base luminosa e tonica? E’ con questo pensiero che, a partire da quest’anno, ho sviluppato un particolare interesse nell’uso di integratori: alcuni ve li avevo già mostrati nel post dedicato a come prepararsi al sole, ma non sono stati gli unici che ho usato nell’ultimo periodo.

Nel post di oggi vi racconto del nuovo Altrient C, un integratore di Vitamina C di ultima generazione che si distingue dagli altri in commercio per il suo altissimo rendimento: laddove gli integratori tradizionali arrivano a perdere anche l’85% del loro contenuto di vitamina C durante il processo digestivo, senza quindi riuscire ad entrare in circolo, Altrient C ha una percentuale di assorbimento del 98%, quindi pressochè totale.

Questo è dovuto alla tecnologia impiegata nella loro produzione e alla presenza di liposomi, piccole bolle di grassi sani che incapsulano e proteggono la vitamina C, veicolandola all’interno del corpo.

In pratica, l’utilizzo di una vitamina liposomiale fa sì che tutta la vitamina – o la maggior parte di essa – entri nel flusso sanguigno, rendendo Altrient C, di fatto, un integratore estremamente potente ed efficace.

Altrient C Infographic

Ma quali sono i benefici che la vitamina C apporta al nostro organismo?

Probabilmente il primo che viene in mente, dato anche il repentino cambio di temperatura e l’inizio dell’autunno, è il rinforzo del sistema immunitario: in particolare, per quanto riguarda Altrient C, le ricerche cliniche hanno dimostrato che l’uso continuativo di questo integratore influisce in maniera positiva sulla ripresa da influenza e raffreddori, fino al 64% più rapida.

Anche la pelle trae beneficio dall’assunzione di vitamina C: Altrient C ne migliora l’elasticità e la compattezza del 61%, aumentando la produzione di collagene, riducendo le rughe e combattendo così i segni del tempo.

Tra l’altro, la vitamina C è anche un potente antiossidante che, oltre a contrastare i danni causati dai radicali liberi, ad esempio per colpa di fattori come fumo, inquinamento ed eccessiva esposizione al sole, ha la capacità di rigenerare altri antiossidanti come la vitamina E, dando così ulteriore protezione alla pelle. La Vitamina C procura benefici anche in caso di scottatura solare o di punture di zanzara, aiuta a rimarginare le ferite e può aiutare a prevenire le pericolose conseguenze a lungo termine di un’esposizione continua al sole che, potenzialmente, può portare a sviluppare tumori della pelle.

image

Io ho provato Altrient C per 30 giorni, tutte le mattine prima di colazione: il contenuto delle bustine si presenta abbastanza denso, come una sorta di gel, e dato il suo sapore piuttosto neutro si può mischiare a qualsiasi bevanda, purchè non calda. Non posso parlare di benefici a livello immunitario, tuttavia quello che ho riscontrato è un miglioramento della compattezza della pelle che, in generale, appare più distesa e meno stressata.

Voi siete solite assumere integratori? Di che tipo? E soprattutto, che benefici ne avete tratto?

image

*I prodotti mi sono stati dati a scopo valutativo, ma la loro gratuità non inficia la mia opinione: come sempre e come sempre è stato, la mia priorità siete voi che mi leggete.
Share

You May Also Like

One comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *