,

#MyOregonTrip2017: cosa vedere in Oregon?

Questa è la domanda che mi sto sentendo fare più spesso nell’ultimo mese e mezzo, vale a dire da quando ho deciso che l’Oregon sarebbe stata la meta delle mie prossime – molto prossime – vacanze.

In effetti, per noi europei l’Oregon è una meta piuttosto insolita e, per lo più, sconosciuta: anche nel mio caso, l’idea iniziale era di andare a Seattle (Stato di Washington) e da lì scendere fino alla Napa Valley (California), passando appunto per l’Oregon. Poi i vari siti di prenotazioni aeree hanno deciso che il volo migliore era su Portland, e da lì ho iniziato a cercare notizie per capire se, dovendoci passare per forza, c’era qualche cosa da vedere in Oregon o era meglio tirare via veloce.

Se vi state chiedendo dove sia l’Oregon… eccolo!

Volete sapere la verità? Mi sono bastati 10 minuti di ricerche su Google di video e foto, per decidere che non solo saremmo atterrati in Oregon, ma che c’erano così tante cose da vedere che non avremmo avuto tempo di girare anche altri Stati!

Tra l’altro, mentre costruivo il mio itinerario di viaggio e cercavo i vari alloggi, mi sono resa conto che l’Oregon per gli americani è una meta decisamente ambita e in effetti anche quei pochissimi racconti di viaggio in italiano che ho trovato in giro per la rete, hanno descritto l’Oregon in maniera del tutto entusiasta!

Ma quindi, cosa vedere in Oregon?

Natura, natura, natura! Andare in Oregon è un viaggio all’insegna della natura, dei panorami mozzafiato, delle scogliere, delle cascate, dei laghi, dei monti… e non solo, perchè ci sono tantissime attività da fare all’aperto, come andare in bici, fare trekking, sciare, andare in kayak, fare sandboarding e tanto altro ancora.

In questo post non troverete “tutto” quello che c’è da vedere in Oregon e non è nemmeno un elenco completo di tutto quello che vedrò, dato che non sono una di quelle persone che in vacanza ama programmare ogni istante e mi piace girovagare seguendo l’impulso del momento: qui troverete alcune delle cose che ci tengo a vedere, anche perchè sono quelle che mi hanno affascinato sin da subito.

Cosa vedere in Oregon: Oregon Coast

Noi europei quando parliamo di Costa Ovest degli Stati Uniti pensiamo subito alla California e alle sue coste, in particolare il famoso tratto dell’Highway 101, chiamato Big Sur; la costa ovviamente prosegue a nord, oltre la California, per circa altri 600 km e diventa Oregon Coast, che è ancora più spettacolare.

Scogliere a picco sull’oceano, ampie spiagge selvagge, faraglioni che si intervallano a cittadine pittoresche, villaggi di pescatori, fari, piscine naturali, miglia e miglia di dune alte fino a 150 metri, grotte, leoni marini, balene da avvistare… tutto questo è l’Oregon Coast.

cosa vedere in oregon cannon beach
Cannon Beach Photo by Eric Richards
Cosa vedere in Oregon Ecola State Park
Ecola State Park Photo by Michael Matti

Cosa vedere in Oregon: Crater Lake

Il “Deep Blue Lake” è un lago formatosi nel cratere di un vulcano. Cos’ha di particolare? E’ davvero spettacolare con le sue acque di un blu intenso, occupa una superficie di circa 54 km quadrati e con i suoi 563 metri di profondità, è il lago più profondo di tutti gli Usa. Le sue acque sono purissime, nel lago non confluiscono nè fiumi nè torrenti e tutta l’acqua deriva dallo scioglimento della neve e dalla pioggia.

Cosa vedere in Oregon Crater Lake
Crater Lake, Photo credit: Kurt Hettle

Cosa vedere in Oregon: Painted Hills

Per includerle nel viaggio ho fatto una bella variazione del programma originale. Le Painted Hills, come dice il nome, sono formazioni collinari caratterizzate da striature multicolore derivanti dalle varie ere geologiche; è anche una zona ricca di fossili, i più antichi dei quali risalgono addirittura a 44 milioni di anni fa.

E, per non farsi mancare nulla, nelle vicinanze è anche possibile visitare una ghost town, una città fantasma, Shaniko, che d’estate si anima con ben una trentina di abitanti.

Cosa vedere in oregon Painted Hills
Painted Hills – photo by Ric Ergenbright

Cosa vedere in Oregon: Columbia River Gorge

Si tratta di un altro percorso scenico, stavolta lungo le rive del fiume Columbia, che divide l’Oregon dallo Stato di Washington: è una zona ricca di prati, foreste, deserti e cascate: in particolare, nei 60 km precedono l’arrivo a Portland, ci sono circa 50 cascate, molte delle quali visibili tramite brevi sentieri o addirittura fermando l’auto lungo la strada.

Cosa vedere in Oregon Multnomah Falls
Multnomah Falls Photo by Tusharkoley

Cosa vedere in Oregon: Portland, the City of Roses

Keep Portland Weird, questo è il motto della città più popolosa dell’Oregon (ma non è la sua capitale, che è Salem – no, non quella delle streghe, questa è famosa per una cosa molto più carina, cioè le sue buonissime ciliegie).

Portland, oltre ad essere descritta come una città dall’animo eclettico e artistico, è anche una delle città più vivibili e green degli Usa (pensate che circolano più biciclette che auto!), ricca di parchi e di giardini, circondata da foreste, vigneti, fiumi. Non solo, Portland è anche famosa per il suo cibo, sia la cucina tipica Nordamericana che per la presenza di almeno un centinaio di foodcart, piccoli chioschi, spesso davvero buoni, in cui si possono gustare piatti da tutto il mondo. Ma oltre il cibo, c’è un’altra cosa che caratterizza non solo la città ma tutto lo stato dell’Oregon: i microbirrifici.

C’è un motivo per cui uno dei soprannomi di Portland è Beervana: in tutto l’Oregon ci sono circa 450 micro birrifici, di cui circa 70 solo a Portland che, non a caso, è anche la capitale mondiale della birra.

A una ventina di minuti da Portland inizia la Willamette Valley, che si estende per circa 250 km nell’Oregon centrale; la valle, grazie ai suoi terreni fertili e alle ottime condizioni climatiche, è diventata una famosa zona di produzione di vino, in particolare è rinomato il suo Pinot Noir; sono presenti numerose cantine presso le quali è possibile degustare vini, sidro e liquori.

cosa vedere in Oregon, Portland
Portland – Photo credit: Travelportland.com
Cosa vedere in Oregon Beerlandia
Degustazione di birre da The Commons Brewery. Photo credit Danielle Griscti

Quello che avete letto è solo una piccola, piccolissima parte di quello che c’è da vedere in Oregon: vi assicuro però che più leggo e vedo foto e più sono contenta di aver scelto questo Stato per le mie vacanze: se volete saperne di più, ricordatevi di seguirmi sulle Stories e su Instagram con l’hashtag #MyOregonTrip2017, perchè quest’anno voglio “portarvi con me” durante il mio viaggio e mostrarvi tutto… spero che l’idea vi piaccia!

Nel frattempo, vi lascio con questi 60 secondi di video che ho trovato sul canale Youtube di TravelOregon, l’agenzia del turismo dell’Oregon… è solo un assaggio!

Share

You May Also Like

4 comments on “#MyOregonTrip2017: cosa vedere in Oregon?

  1. Amo gli Stati Uniti ma non conoscevo l’Oregon! Fantastica scelta la tua, buona vacanza!

    • Eh sì, tra gli europei l’Oregon non è molto famoso, io per prima ho dovuto cercare notizie e, in italiano, ho fatto davvero fatica!
      Grazie! 🙂

  2. Non conoscevo l’Oregon… O meglio per sentito dire e per le varie cascate (di quelle ne ho sentito parlare), ma per il resto nulla. Immagino che meraviglia sarà vedere quei post!
    Hai fatto davvero una scelta interessante 😀

    • Grazie Ilenia! Ti confesso che più mi sto documentando sull’Oregon e più sono contenta di averlo scelto come meta, ho davvero grandi aspettative 😀

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *