cura delle sopracciglia

Cura delle sopracciglia: consigli per l’uso

Le sopracciglia: gioia e dolore – soprattutto dolore – di tantissime donne. Me per prima perchè ho sempre avuto difficoltà a curarle, dato che non sono particolarmente folte, non hanno una forma naturalmente aggraziata e in più hanno pure qualche vuoto qua e là.

La cura delle sopracciglia, però, è diventata un vero e proprio trend negli ultimi anni, a loro è stata riservata un’attenzione sempre maggiore: valorizzano il viso, gli danno carattere e incorniciano lo sguardo. Bisogna prendersene cura, e bisogna farlo nel modo giusto: ma come?

cura delle sopracciglia

Il primo step è dar loro una forma. O fate da sole, o vi affidate ad un professionista: io, che non ho mai avuto una grande manualità, per evitare di fare pasticci ho preferito affidarmi alle mani esperte di una Brow Artist, che ha dato alle mie sopracciglia una bella forma che si armonizzava con il mio viso.

Ovviamente è possibile anche ricorrere al fai-da-te, tenendo in mente un semplice schema:

  • per capire dove deve iniziare il sopracciglio, prendete una matita e appoggiatela in verticale tra la narice e l’angolo interno dell’occhio: questo vi eviterà sia di distanziare troppo le sopracciglia tra loro, sia di ritrovarvi con il temuto monociglio
  • per capire dove deve finire il sopracciglio, immaginate o tracciate una linea più lunga, che unisce l’angolo esterno della bocca all’angolo esterno dell’occhio, e prolunga la retta fino al sopracciglio. Tutto ciò che è oltre, va eliminato.
  • l’arco va situato a circa tre quarti del sopracciglio, partendo dall’inizio; in alternativa, potete prendere la solita matita e allinearla tra la narice e la pupilla, guardando ovviamente dritto!

Una volta capiti questi punti, la soluzione più semplice è quella di disegnare con una matita il contorno desiderato e usare la pinzetta per rimuovere tutti i peletti esterni ad esso, facendo attenzione a non assottigliare troppo il sopracciglio.

Come vi dicevo, io ho preferito affidarmi ad una professionista, che si occupa delle mie sopracciglia circa 3 o 4 volte l’anno; nel periodo tra una “sistematina” e l’altra, cerco di mantenere la forma spinzettando ogni 2 o 3 settimane.

Una volta trovata la forma giusta, lo step successivo è dare maggior definizione e riempire gli eventuali vuoti; ormai ogni brand, a partire da quelli high cost fino ai low cost, propone una linea specifica di prodotti per le sopracciglia; se non volete svenarvi e volete prodotti facilmente reperibili, un buon rapporto qualità prezzo si può trovare ad esempio da L’Oréal, che dedica alle sopracciglia la linea brow Artist, composta da una matita sopracciglia in due nuances, munita di pettinino, mascara colorato e kit polvere colorata + cera modellante.

Se siete in dubbio sulla nuance, l’importante è scegliere un colore che sia un po’ più chiaro rispetto ai propri peletti, questo per far sì che lo sguardo non si indurisca e l’occhio non risulti appesantito. La matita va usata disegnando piccoli tratti – in modo che si confondano con i peletti – nei punti in cui c’è bisogno di rinfoltire o riempire i vuoti. Anche qui, per non indurire troppo il viso, è importante che le linee non siano troppo nette e marcate, altrimenti sarà maggiore anche l’effetto “finto”, che tanto bello non è.

Ultimo step è pettinare le sopracciglia con l’apposito pettinino: oltre a dare un aspetto più ordinato, pettinandole ci si può accorgere se c’è qualche aggiustatina da fare. Per un effetto veramente top, è possibile anche fissare le sopracciglia con gli appositi gel o mascara, che possono essere sia trasparenti che colorati, facendo sempre attenzione alla scelta della nuance giusta!

Ormai la cura delle sopracciglia per me è diventato un momento imprescindibile del mio make up: se prima non ci facevo caso, adesso –  anche se so di non essere certo bravissima – mi vedo diversa e decisamente meglio!

E voi che rapporto avete con le vostre sopracciglia? Sono curiosa!

Share

You May Also Like

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *