Depuratore acqua del rubinetto: perché conviene averlo

depuratore acqua

In molti pensano che l’acqua che sgorga dai propri rubinetti di casa sia necessariamente pura, ma non è affatto così. Certo, da anni la legge impone che l’acqua domestica sia necessariamente potabile, ma questo non è un sinonimo di purezza dell’acqua stessa. In poche parole, è importante conoscere le caratteristiche dell’acqua che scorre dai propri rubinetti, al fine di comprendere se la qualità della stessa è ottimale e se vi è sufficiente presenza di elementi nutrizionali da assumere quotidianamente. Senza considerare poi che l’acqua potrebbe essere ulteriormente adulterata da eventuali residui presenti nelle tubature domestiche. Occorre precisare, poi, che la composizione dell’acqua ne altera la percezione al gusto e all’olfatto. Molte persone, infatti, pur disponendo di acqua di rubinetto sicura e controllata, preferiscono consumare acqua in bottiglia perché più gradevole.

Perché il gusto dell’acqua è diverso?

In Italia, mediamente, circa l’85% dell’acqua che fuoriesce dai rubinetti delle abitazioni domestiche, è di origine sotterranea. Proprio per questo, prima di essere distribuita nelle case, viene sottoposta a trattamenti per la potabilizzazione. In genere, nonostante tali trattamenti, l’acqua conserva tracce di minerali come il calcio, il ferro, lo zinco, lo zolfo ecc., che ne alterano il gusto e ne compromettono la purezza. In più, in alcuni casi, l’acqua sotterranea viene miscelata con acqua che sgorga in superficie, e ciò rende la composizione dell’acqua che fuoriesce dal rubinetto differente, anche nello stesso comune, poiché cambiano le modalità di distribuzione. In genere, però, il sapore dei minerali non è così preponderante. Molte persone, invece, reputano sgradevole il sapore di cloro dovuto all’aggiunta di ipoclorito di sodio o altri elementi in fase di depurazione dell’acqua per renderla potabile.

bicchiere d'acqua rubinetto

 L’importanza di un depuratore d’acqua

Per risolvere le problematiche concernenti il cattivo sapore dell’acqua, è possibile avvalersi di depuratori acqua rubinetto. Si tratta di strumenti che funzionano, in genere, grazie ai sistemi di osmosi inversa, ovvero una particolare tecnologia a membrane osmotiche semipermabili, in grado di abbassare il residuo fisso dell’acqua e rimuovere le impurità. Tali membrane, sono in grado di separare l’acqua che sgorga dal rubinetto in due flussi separati: l’acqua filtrata, pronta da bere e senza sapori sgradevoli, e l’acqua che invece contiene le impurità. È necessario ricordare, però, che l’eliminazione delle impurità non significa rendere l’acqua povera di sali minerali, in quanto la funzione del depuratore è quella di rimuovere solo le sostanze che causano un cattivo sapore. Questo significa, in parole povere, avere a disposizione sette giorni su sette e ventiquattro ore su ventiquattro acqua buona, sicura e ricca di elementi nutritivi.

Gli altri vantaggi del depuratore

I vantaggi che derivano dall’utilizzo di un depuratore per l’acqua sono davvero svariati. Innanzitutto, è uno strumento fondamentale per eliminare il cattivo sapore dall’acqua del rubinetto. Tale strumento potrebbe essere particolarmente comodo per tutti coloro che non hanno tempo per recarsi ogni giorno al supermercato ed acquistare le casse d’acqua, oppure, non hanno molto spazio a disposizione per farne una scorta sufficiente. Inoltre, è bene precisare che in questo modo, vi è un beneficio sull’ambiente, in quanto si può risparmiare sull’utilizzo di bottiglie di plastica inquinanti. Aspetto tutt’altro che secondario visto che ormai la dispersione negli oceani e nelle zone verdi di bottiglie di plastica rappresenta una vera e propria piaga.

See Also
come rinnovare casa photowall

Inoltre, è bene sapere che il forte sapore dell’acqua del rubinetto influisce anche sulle pietanze cucinate utilizzandola, alternandone gli aromi ed il sapore. Utilizzare acqua depurata, invece, consente di poter assaporare appieno il gusto di ciò che si cucina, e di percepire tutte le note ed i sentori di caffè e tisane. Questo significa che, se non si ha intenzione di adulterare il sapore delle bevande e del cibo, occorre utilizzare acqua depurata.

acqua aromatizzata

View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.