Now Reading
I punti neri: possiamo eliminarli senza danneggiare la pelle

I punti neri: possiamo eliminarli senza danneggiare la pelle

punti neri rimedi

Una bella pelle, priva di punti neri, è garantita dall’uso di cosmetici con ingredienti  base quali l’acido salicilico, il carbone vegetale e l’argilla.

Inestetici e odiati i punti neri possono diventare un’autentica ossessione. Se la loro comparsa è spesso legata alla fase adolescenziale, quando a causa dello squilibrio ormonale la pelle ha una più evidente tendenza acneica, non sono una rarità in età matura, laddove la pelle tende a essere più grassa.

Questa specifica imperfezione della pelle può procurare imbarazzo e disagio, soprattutto a fronte di una presenza persistente e copiosa. Potersene sbarazzare diventa un’esigenza pressante, alla quale è possibile rispondere valutando i migliori rimedi per eliminare ed evitare che i punti neri facciano la loro ricomparsa.

Dare l’addio a questi accumuli di sebo, cellule morte, sporco sedimentato, che si ammassano all’interno dei follicoli piliferi, è possibile prendendo in considerazione le soluzioni più interessanti e l’ampia carrellata di prodotti per punti neri disponibili, il tutto senza danneggiare assolutamente la pelle.

Perché si formano i punti neri

Conoscere le cause che portano alla formazione dei punti neri, può essere utile per potercene liberare definitivamente.

Come detto, a generarli possono essere gli squilibri ormonali ma, fra le cause interne, non manca la predisposizione genetica. Per quel che concerne le cause esterne, i motivi più frequenti sono legati a una skincare sbagliata, o all’uso di prodotti non adeguati al tipo di pelle.

Come trattarli per dar loro l’addio definitivo senza creare problemi all’epidermide

Un aiuto fondamentale per poterli eliminare ci arriva dall’uso d’ingredienti quali l’acido salicilico, il carbone vegetale e l’argilla, da inserire assolutamente nella beauty routine quotidiana con cui trattare la pelle. I tre elementi rappresentano i componenti base con cui le maison della cosmesi realizzano linee specifiche, perfette per  trattare e prevenire la formazione dei punti neri.

Una corretta skincare, nel caso di pelli che tendono al grasso, prevede quattro fasi specifiche, da seguire con costanza, quotidianamente grazie all’uso di prodotti delicati, adatti anche alle pelli sensibili. Parliamo di un’attenta detersione sera e mattina, di un’accurata rimozione del make up, dell’esfoliazione, da praticare una o due volte la settimana, di un’operazione di purificazione e idratazione grazie all’uso di una maschera. In tema di maschere si rivela perfetta quella in tessuto a base di carbone vegetale, arricchita con tè nero e acido ialuronico, capace di riequilibrare la pelle lasciandola perfettamente idratata.

Anche se la tentazione è forte, in presenza di punti neri sconsiglio vivamente di produrre una pressione con le dita, per far uscire il sebo accumulatosi. Usare le dita o le unghie per eliminare i punti neri può danneggiare la pelle e incentivare la comparsa di grossi brufoli.

See Also
LUSH PASQUA 2022

La prevenzione, arma infallibile per prendersi cura della pelle ed eliminare i punti neri

Prevenire, anche laddove si considera una presenza scomoda come quella dei punti neri, è decisivo.

Per prendersi cura della pelle, ed eliminare i punti neri, è bene fare attenzione all’alimentazione. Ci sono, infatti, cibi che favoriscono la comparsa dei punti neri, da limitare accuratamente. Si tratta di alimenti che hanno un elevato indice glicemico come i dolci, e i manicaretti a base di farine raffinate.

Per prevenire i punti neri, senza danneggiare la pelle, è importante inserire nella dieta alimentare molta frutta fresca e tante verdure di stagione, e poi ancora cibi che contengono in abbondanza sali minerali e vitamine, così come una ricca presenza di omega 3.

frutta e verdura

View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.