L’olio di Argan Argasens: puro ed ecobio

E’ conosciuto fin dall’antichità per i suoi innumerevoli benefici e anche oggi lo ritroviamo sempre più spesso come ingrediente di parecchi prodotti cosmetici oltre che in purezza: stiamo parlando dell’olio di Argan, originario del Marocco ma diffuso ormai in tutto il mondo.

Olio di Argan: cos’è

L’olio di Argan deriva dai semi contenuti nei noccioli dei frutti di un albero estremamente longevo, l’Argania Spinosa (o semplicemente Argan), che cresce nella zona sud ovest del Marocco. L’estrazione dell’olio viene effettuata a freddo e, per quanto oggi una buona parte del processo sia stata meccanizzata, ci sono ancora alcune operazioni che devono essere realizzate a mano, tradizionalmente dalle donne.

L’olio di argan così estratto ha due principali ambiti d’uso, uno in campo nutrizionale e uno in campo cosmetico.

albero argania spinosa

Le proprietà cosmetiche dell’olio di Argan

Come mai l’Argan è un olio così ricercato in campo beauty? Tra le sue principali caratteristiche c’è l’essere ricco di vitamina E, A, F, omega 3 e omega 6, il che lo rende un potente antiossidante naturale che, quindi, aiuta a prevenire e rallentare l’invecchiamento cutaneo, restituendo alla pelle idratazione ed elasticità.

Ha proprietà lenitive ed è adatto anche per le pelli più delicate o con problematiche quali dermatite, psoriasi, eczemi, macchie solari e del tempo, smagliature, couperose e acne; in particolare l’olio puro, quindi senza aggiunte di nichel, profumi, coloranti o conservanti, può essere usato anche da chi è allergico ad altri prodotti cosmetici.

In più, non unge e penetra nei pori della pelle andando a lavorare sotto l’epidermide.

Olio di Argan puro: come riconoscerlo?

Premesso che mi sto riferendo all’olio per uso cosmetico, ecco come si può riconoscere:

  • la maniera più facile, se si dispone della confezione, è quella di guardare la lista degli ingredienti: un olio puro al 100% avrà come unico ingrediente l’olio stesso, generalmente definito come Argania Spinosa Kernel oil oppure solo Argan Oil; qualunque altro ingrediente aggiuntivo, come ad esempio sostanze conservanti, ne riducono la purezza oltre che le proprietà.
  • la provenienza: un olio di argan puro e biologico proviene dal Marocco, la sua zona originaria; è quindi importante che chi rivende il prodotto si rifornisca direttamente da una delle svariate cooperative marocchine che lo producono.
  • packaging, colore e odore: poichè l’olio puro è, ovviamente, sprovvisto di conservanti chimici e quindi più facilmente deteriorabile, si usa confezionarlo in boccette di vetro scuro, che lo preservano dalla luce del sole, evitando quindi che si rovini con più facilità; il colore naturale deve essere giallo paglia – attenzione, se tendesse al rosso potrebbe essere olio di argan ad uso alimentare – mentre il suo odore deve essere lieve e non persistente.
  • il prezzo: trattandosi di una lavorazione che prevede una certa laboriosità e tenuto conto del fatto che ogni albero di Argan produce circa 8 kili di frutti all’anno ma per estrarre un solo litro di olio ne servono circa 100 kg, la conseguenza è che non può avere un prezzo eccessivamente basso (uno dei modi in cui viene chiamato l’olio di argan è anche “Oro Liquido”). La buona notizia? Ne basta pochissimo, per il viso tre goccine sono sufficienti, poco di più per corpo e capelli.

OLIO DI ARGAN PURO ARGASENS

Bellezza: come si può usare l’olio di Argan

Le possibilità d’uso dell’olio di Argan puro sono davvero tante:

  • mani e unghie: un paio di gocce frizionate sulle unghie le nutrono, le rinforzano e le lucidano; sulle mani, alleviano e riparano le screpolature;
  • capelli: se la chioma è secca e sfibrata, si possono applicare alcune gocce dalle radici alle punte come impacco, avvolgendo poi i capelli con una cuffia o una pellicola e lasciando agire almeno mezz’ora; per dare luce ed evitare le doppie punte invece si possono scaldare un paio di gocce sulle mani ed applicarle solo sulle lunghezze;
  • corpo: oltre che per i massaggi, si può applicare qualche goccia di olio di argan come idratante dopo la doccia sulla pelle umida, sulle smagliature, come lenitivo dopo la depilazione, sulle scottature o su piccole escoriazioni per le sue proprietà antisettiche;
  • viso: a prescindere dal tipo di pelle, è un ottimo idratante e antiage. Riesce a penetrare anche negli strati più profondi della cute, l’olio puro può sostituire la crema viso e va applicato sulla pelle detersa e ancora umida, massaggiato e lasciato su per tutta la notte. Oltre ad aiutare a ridurre le rughe, attenua le occhiaie, lascia la pelle morbida, dona luce al viso e ne migliora il tono muscolare. Si può usare senza timore anche sulle zone del contorno occhi e del contorno labbra.

Il mio Olio di Argan Argasens

Non avendo modo, almeno io, di poter andare a procurarmelo direttamente alla fonte, vale a dire in Marocco, bisogna per forza rivolgersi ad un rivenditore, ma la qualità dei diversi tipi di olio può naturalmente variare.

Un olio puro al 100% non è sempre facile da trovare: quello che sto usando io è di Argasens e oltre ad essere puro è certificato bio (certificazione Ecocert per i cosmetici naturali e biologici), viene spremuto a freddo nelle cooperative marocchine e solo imbottigliato in Italia, senza l’aggiunta di altre sostanze che ne altererebbero le qualità.

Come sapete sono abbastanza fissata con la skincare viso e, pur avendo provato diversi prodotti formulati con olio di argan, non l’avevo mai usato puro: io ho la pelle mista con tendenza grassa e nonostante sappia perfettamente che ci siano oli che non ungono, non vi nego che ogni volta che mi approccio ad un prodotto oleoso mi sale un po’ di ansia perchè temo sempre che il mio viso reagisca con l’effetto “fritto misto”. Beh, posso confermarvi che effettivamente l’argan puro Argasens non mi ha mai unto e, anzi, la mia pelle lo assorbe anche molto velocemente (chiaramente ne uso solo qualche goccia per volta).

La cosa che più amo è la sensazione di morbidezza e di pelle liscia che mi lascia, oltre al fatto che la mia routine viso si è molto velocizzata, usandolo come unico step successivo allo struccaggio e alla detersione.

E voi conoscevate le proprietà e gli utilizzi dell’olio di Argan?

dettaglio olio di argan argasens

 

Share

You May Also Like

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.