,

La pulenta cunscia, letteralmente “polenta concia” è una sorta di polenta pasticciata: in generale, si tratta di un misto di polenta e formaggi grassi, soprattutto gorgonzola, tuttavia è una ricetta che si presta a parecchie personalizzazioni. E io, da brava “polentona” milanese, potevo forse non rendervi partecipi di questo gioiellino culinario?? Ovviamente, come tutte le

Share
,

Oggi vi propongo una ricettina facile facile, giusto per variare un po’ il gusto del pollo! Vi servono dei petti di pollo, degli acini d’uva (io preferisco usare quella senza semi), del timo, dell’aceto bianco, del miele e del sale. Come prima cosa, tagliate a striscioline i vostri petti di pollo: E metteteli a rosolare

Share
,

*Avviso ai naviganti: la visione del seguente post nuoce gravemente alla vostra dieta. Poi non dite che non ve l’avevo detto.* Eccomi con un’altra delle mie ricettine Gnam Gnam 🙂 Avevo una mezza idea di darmi un po’ un tono facendo quella che vi parla delle proprietà benefiche dei vari ingredienti, poi però a ben

Share
,

Visto che non mi è arrivata la palette Sleek, questo week end ho deciso di dedicarmi alla cucina: ieri vi ho lasciate con i miei pomodorini confit.. .. e oggi vi mostro come li sono pappati 😀 La ricettina che sto per mostrarvi in teoria è un antipasto.. però effettivamente  potete mangiarla quando vi pare

Share
,

Sarà che finalmente ho fatto il concorso e mi sono levata questo “peso” di dosso, ma mi sento una grandissima voglia di fare che ieri sera, nello specifico, ho riversato in cucina 😀 Tornata a casa dall’ufficio, ho deciso di preparare dei pomodorini confit: perchè dico che sono dei jolly? Perchè potete usarli come antipasto,

Share
,

Non sta diventando un blog di ricette, però cucinare mi diverte (da quando ho imparato a fare qualcosa di più eleborato dei cibi liofilizzati) e mi sembra carino condividere con voi alcuni piatti semplici: magari li conoscete già, magari ne potete trarre ispirazione, magari tirate semplicemente un sospiro di sollievo per il fatto di non

Share
,

Sono decisamente una risottara.. soprattutto da quando ho scoperto che, a fronte di un piccolo impegno, i miei risotti sono molto più buoni di quelli liofilizzati in busta :p Non sono brava con la quantità degli ingredienti, vado sempre a occhio, e in fondo dipende un po’ da quanto volete abbondare.. io abbondo sempre 😛

Share
,

Ultimamente sono diventata una fan delle torte salate, le trovo facili da fare, buone, si possono mangiare come antipasto o come piatto unico, calde, tiepide o fredde, e, se avanza qualcosa, vanno bene anche il giorno dopo 🙂 Oggi ero partita con l’idea di fare la torta con gli spinaci, la pasqualina per intenderci, però

Share
,

Stasera volevo preparare un aperitivo sfizioso per mio marito, e così mi è tornata in mente questa ricetta, che avevo visto un po’ di tempo fa. Come prima cosa, ho preso una confezione di pasta sfoglia (io normalmente uso quella della Buitoni) di forma rettangolare e vi ho spennellato sopra un uovo sbattuto, facendo però

Share
,

Un paio di settimane fa ho aderito a una ricerca di mercato sul Cuore di brodo Knorr, che prevedeva l’invio di alcuni campioni del prodotto da provare a da far provare:  Arrivo dei campioni di Cuore di Brodo Knorr così, l’altra sera, complice anche una temperatura più mite e un servizio visto in tv,

Share