Risotto con salsa di nocciole e zola
,

Risotto con salsa di nocciole e zola

Eccomi con una nuova ricettina, che altro non è che la cena di stasera 🙂
In effetti, l’idea era quella di un risotto noci e zola, peccato che mentre mi accingevo a cucinare, mi sono accorta di non avere le noci.. in compenso ho scoperto di avere un sacchetto di nocciole, quindi ho fatto l’equazione “noci e nocciole, siamo lì, proviamoci”.. e ci ho provato 🙂
Come prima cosa, ho preparato la salsa alle nocciole: ne ho preso circa 120 gr e le ho tritate abbastanza fini con il tritatutto (è una dose bella abbondante, diciamo 5-6 persone)
Poi in un contenitore ho messo il trito, uno spicchio d’aglio, 30 grammi di grana, una confezione da 200gr di panna da cucina, un po’ di sale e 6 cucchiai di latte e ho frullato tutto con il Minipimer, fino ad ottenere una salsina non troppo densa (eventualmente aggiungete un po’ di latte per allungarla).

A questo punto, ho iniziato la preparazione del risotto: in una padella tenuta a fuoco basso ho messo un po’ di burro a sciogliere con del porro (va bene anche la cipolla, io l’avevo finita), lasciandolo imbiondire qualche minuto.
Poi ho alzato il fuoco e ho aggiunto il riso (avevo del Carnaroli) per farlo tostare un paio di minuti.

Ho sfumato con un bicchiere di vino bianco, e nel mentre ho preparato mezzo litro di brodo di verdure: per fare prima uso il Cuore di Brodo, che magari non sarà il top dell’arte culinaria però è rapido perchè lo metti nell’acqua bollente, ce lo lasci un paio di minuti e lui si scioglie.
A questo punto ho iniziato ad aggiungere un mestolo di brodo per volta, man mano che la cottura lo richiedeva.

A circa metà cottura, ho aggiunto la salsina di nocciole: credo di averne messa un po’ troppa ecco, visto che l’ho usata quasi tutta 😛

Appena prima di terminare la cottura, ho aggiunto del gorgonzola tagliato a pezzetti: vi consiglio il gorgonzola dolce, però non usatene uno troppo delicato se no rischiate di non sentirlo.
Aggiungete qualche cucchiaino di grana, mescolate bene e spegnete il fuoco.

E il risotto è servito!
Io nel mio piatto ho aggiunto ancora un pochino di trito di nocciole, però va a gusto quindi assaggiate prima, dal momento che il sapore di questo risotto è già molto “pieno”.

 

 

Share

You May Also Like

9 comments on “Risotto con salsa di nocciole e zola

  1. gennaio 29, 2012 at 10:10 pm

    Uuuh sembra tanto buono, anche se a me il gorgonzola non piace 🙂

  2. gennaio 29, 2012 at 10:15 pm

    nulla vieta di sostituire lo zola con altri formaggi 😉

  3. gennaio 29, 2012 at 10:16 pm

    Era ciò che stavo ponderando di fare 😀

  4. gennaio 30, 2012 at 8:24 am

    SBAV E TRIPLO SBAV

  5. gennaio 30, 2012 at 10:24 am

    Mortacci tua, che fame!!

    • gennaio 30, 2012 at 10:32 am

      Cara ragassuola studentella, te che hai l'immenso privilegio di poter gestire il tuo tempo, vai in cucina, apri il frigo, ciapa sù gli ingredienti e cucina per saziare la tua fame e quella dei tuoi cari 😉

  6. gennaio 30, 2012 at 12:16 pm

    Mmmm…deve essere buonissimo..poi io amo il gorgonzola ^_*

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *