FullSizeRender-%2878%291

Pressday: Eisenberg Pure White, per ridurre le macchie della pelle

Amo l’estate e amo prendere il sole: generalmente sto molto attenta ad usare le giuste protezioni solari, ma ammetto che per anni ho sottovalutato il fatto che il sole potesse abbronzare – e bruciare! – anche in città; per me, il sole si prendeva giusto al mare e in montagna, e generalmente coincideva con le vacanze “spiaggiate” e non certo con le permanenze in città.
E invece… fu proprio in città – e precisamente a Washington – che girando tutto il giorno senza crema e senza cappellino mi presi una bellissima scottatura sulla fronte, vicino all’attaccatura dei capelli. Così, tra i vari souvenir di quell’anno, ci furono anche delle macchie della pelle, per fortuna piccine, che, quando sono color mozzarella, si vedono poco ma vengono fuori appena prendo un po’ di colore: in pratica, io mi abbronzo e loro si scuriscono.
Da quella volta ho imparato la lezione, ma queste macchioline per me sono un grande cruccio: capirete bene quindi il mio particolare interesse verso tutti quei prodotti di skincare che aiutano a ridurre le macchie della pelle!


Eisenberg e la sua linea Pure White ne sono un perfetto esempio; d’altronde, come dice il suo creatore José Eisenberg, questa linea è proprio ispirata ad un incarnato perfetto ed uniforme, simbolo di bellezza da sempre ricercato dalle donne.

Forse non tutte conoscete Eisenberg: si tratta di un’azienda francese che produce cosmetici di alta profumeria, un brand prestigioso che si distingue per le sue formule tecnologiche, in particolare l’esclusiva formula Tri-Molecolare® che, associata ad una selezione di ingredienti premium e filtri di nuova generazione, garantisce un rinnovo cellulare efficace, stimolando anche il metabolismo cutaneo; in Italia è reperibile esclusivamente presso i beauty store Sephora.
Frutto di anni di complesse ricerche scientifiche, nella gamma di prodotti Pure White la formula Tri-Molecolare® – un complesso brevettato in tutto il mondo e frutto esclusivo della ricerca Eisenberg – si associa all’estratto floreale di Bellis Perennis e alla Vitamina C stabilizzata.

Pure White è la linea di trattamenti specifici contro le macchie della pelle: lanciata l’anno scorso con 10 referenze, quest’anno la gamma si amplia con ben 7 nuovi trattamenti, che ho potuto scoprire insieme all’esperta Eisenberg durante un pressday dedicato.
La prima cosa che colpisce sono le textures, particolarmente confortevoli: i prodotti ad assorbimento si sono rivelati molto rapidi e non hanno lasciato residui. A dir la verità, mi sono offerta come “cavia” per le dimostrazioni, e devo dire che quando il pressday è finito avevo un braccio con una pelle bellissima XD

Ma torniamo a noi.
Alla base di qualunque trattamento c’è sempre la detersione, che è il primo e fondamentale step.

Démaquillant Yeux Doux è uno struccante occhi delicato bifasico, adatto a rimuovere rapidamente anche il trucco più resistente: non solo la sua formula delicata non irrita la delicata zona del contorno occhi, ma rinforza anche le ciglia e, grazie all’estratto floreale di Bellis Perennis e al Bisabololo, uniforma il colorito e decongestiona.
Può essere usato anche per la zona, altrettanto delicata, delle labbra.
Dermatologicamente testato, non contiene nè profumo nè coloranti.

Per detergere e struccare il viso c’è la Mousse Purifiante per pelli da miste a grasse, un fluido che a contatto con l’acqua si trasforma in una morbida spuma che porta via con sè trucco e impurità.
In più, ha un’azione astringente e anti batterica e la sinergia tra la Vitamina C e l’estratto floreale di Bellis Perennis ha un effetto schiarente sulle macchie della pelle.
Dermatologicamente testata, non contiene nè profumo nè coloranti.

 

A complemento della detersione c’è la Lotion Equilibrante, anch’essa per pelli da miste a grasse, che potenzia l’azione astringente e anti batterica della Mousse Purifiante; oltre ad avere nella formula la presenza di Vitamina C ed estratto di Bellis Perennis  ha, in più, un effetto rinfrescante sulla pelle.

Dopo un’adeguata detersione, la pelle è pronta a ricevere il trattamento o la combinazione di trattamenti più adatti.

Le pelli miste e grasse troveranno sollievo nell’ Émulsion Purifiante, un trattamento che regola la produzione di sebo e opacizza il viso.
Si tratta di un’emulsione fresca, con una formula mirata a restringere i pori e ridurre le macchie; l’olio essenziale di buccia di limone ha un’azione purificante, antisettica e detossinante, mentre l’estratto di Bellis Perennis e vitamina C aiutano ad uniformare l’incarnato.
Trova la sua massima efficacia se combinato con il Sérum Hydratant Fondamental o il Correcteur Lumière, e la crema Contour des Yeux.


Adatto a tutte le tipologie di pelli, il Sérum Hydratant Fondamental è il trattamento viso quotidiano ad idratazione intensa, utile per ritrovare elasticità, morbidezza e luminosità.
L’elevata concentrazione di acido ialuronico, di estratto di Bellis Perennis e di Vitamina C rendono questo siero un vero e proprio “dinamizzante” della pelle del nostro viso.

Un paio di volte a settimana, come complemento del trattamento schiarente, si può usare la nuova Massage Crème Lumière, per nutrire viso, collo e décolleté… una vera coccola per la pelle!
Oltre ad un’intensa azione illuminante e antiossidante, l’applicazione di questa crema è un bel momento di relax, amplificato dalla piacevolezza della texture, fondente e idratante, ricca di oli vegetali naturali.

Non può mancare la crema giorno: Crème de Jour ha una protezione medio alta, SPF 30, ed è un trattamento specifico anti età, idratante e ad azione protettrice; nella formula è sempre presente l’estratto di Bellis Perennis e la vitamina C per un incarnato uniforme e luminoso, e in più la presenza di vitamina E aiuta a prevenire l’invecchiamento cellulare.
Si usa naturalmente di giorno e per massimizzarne gli effetti andrebbe applicata dopo il Sérum Hydratant Fondamental.



Che ne pensate di questa linea? E soprattutto, voi come combattete le macchie della pelle, se ne avete?

Share

One comment

  1. giugno 25, 2015 at 10:27 am

    Io la conosco, è fe-no-me-na-le!!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *