Struccante Sotto la Doccia Nivea

Struccante Sotto la Doccia Nivea: è davvero così geniale?

Oggi voglio raccontarvi di un prodotto abbastanza discusso: mi riferisco al nuovo Struccante Sotto la Doccia di Nivea.

Perchè discusso? Perchè c’è chi dice che funziona a meraviglia, chi al contrario lo trova inutile. Qualcuno mente? No, perchè non esiste il prodotto “universale” che va bene sempre e su tutte. Io stessa, provandolo a casa con un’amica, ho riscontrato due esperienze diverse: su di me funziona bene, su di lei non altrettanto.

Ma andiamo con ordine, giusto per capire di cosa stiamo parlando.

Lo Struccante sotto la Doccia è uno degli ultimi nati in casa Nivea ed è pensato per tutte quelle donne – pare siano ben il 68% – che rimuovono il make up sotto la doccia usando prodotti non specifici – magari solo acqua o quel che hanno sotto mano – e ritrovandosi, spesso e volentieri, con residui di trucco. Insomma, il famoso effetto “panda”!

Nasce quindi una nuova gestualità, pratica e molto semplice, perfetta per chi vuole velocizzare la propria beauty routine. Non servono neanche i dischetti di cotone, infatti lo Struccante sotto la Doccia si applica con le mani, direttamente sulla pelle del viso asciutta, massaggiando con le dita fino a quando si sente ammorbidire il mascara. Infine, si sciacqua sotto l’acqua. Più semplice di così!

Struccante Sotto la Doccia Nivea

L’efficacia struccante è garantita da una nuova formula, frutto dell’unione delle proprietà della tecnologia Oleogel e quella Idrogel: la prima rimuove le impurità idrosolubili come il sudore, mentre la seconda rimuove le impurità liposolubili, come il make up. Il risultato è una formula Bigel, che avvolge le particelle dl trucco e le rimuove delicatamente, per una pelle tersa e make up svanito. E’ anche arricchito con vitamina E, dalle ormai note proprietà antiossidanti, per combattere i segni del tempo; infine, regala una bella sensazione di morbidezza.

Lo Struccante sotto la doccia di Nivea è disponibile in due varianti, una per pelli normali e una per pelli sensibili.

Tra le due varianti, va segnalato che quella per pelli sensibili, oltre a non avere profumo nè conservanti. è più delicata grazie alla presenza di olio di semi d’uva e pantenolo, ed è più tollerabile in quanto priva di alcuni allergeni presenti invece nella versione pelli normali.

Struccante Sotto la Doccia Nivea
Inci Struccante Sotto la Doccia Nivea Pelli Sensibili
Struccante Sotto la Doccia Nivea
Inci Struccante Sotto la Doccia Nivea Pelli Normali

Cosa ne penso? Ve l’ho anticipato, su di me funziona, mi strucca bene e velocemente. Tenete conto però che difficilmente mi trucco con mille prodotti, i miei make up sono abbastanza leggeri e raramente “stratificati”. Per make up più complessi è plausibile che si debba insistere un po’ per rimuovere tutti i residui.

Questo post si è aperto con una domanda, ora è tempo di rispondere. Lo Struccante sotto la Doccia Nivea è una genialata? Pensateci un attimo: sì, lo è.

Soprattutto, è una genialata di marketing. Un posizionamento nuovo, che lo caratterizza distinguendolo dal marasma di struccanti in commercio.

Sia chiaro, il prodotto in sè è valido.

Così valido che io infatti l’ho usato il più delle volte come un normale struccante, davanti allo specchio. Se uno struccante funziona, dal mio punto di vista che voi siate sotto la doccia o davanti al lavabo non cambia nulla.

Quindi, se volete uno struccante di facile reperibilità, pratico, che fa il suo dovere e , se siete attente all’Inci, ne ha anche uno tutto sommato discreto (nella versione per pelli sensibili), lo Struccante sotto la Doccia Nivea può fare al caso vostro.

Che lo usiate sotto la doccia… oppure no.

E’ disponibile nel formato da 150 ml, per un prezzo di circa 5€ e si trova nella grande distribuzione.

Share

You May Also Like

2 comments on “Struccante Sotto la Doccia Nivea: è davvero così geniale?

  1. luglio 8, 2016 at 12:29 pm

    L’ho acquistato anche io e mi ci trovo davvero bene. Condivido appieno la tua recensione! ^^

  2. luglio 11, 2016 at 11:27 am

    Mi piace l’idea di fondo perché struccarsi è una palla, soprattutto a fine di una giornata in corsa. E trovare un prodotto che ti agevola la vita è sempre un piacere.
    Però che dire, ho letto troppe opinioni controverse e credo di essere una di quelle persone che non si troverebbe bene.
    Gli strati nel trucco io li uso e ho necessità di rimuoverli tutti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *