Maschere Peter Thomas Roth

Maschere Peter Thomas Roth: Mini Mask Magic Kit

Ultimamente vivrei di maschere viso e rossetti: sono in pieno trip e appena vedo qualcosa di nuovo mi ci fiondo come un’assetata in un’oasi! Capirete quindi che appena ho visto il mini kit di Maschere Peter Thomas Roth, non ho potuto resistere alla tentazione!

Maschere Peter Thomas Roth

Il brand Peter Thomas Roth è un brand di prodotti viso già famoso all’estero, ma presente in Italia solo da pochi mesi, in esclusiva da Sephora: attualmente la gamma disponibile è composta da tre maschere (a breve saranno  quattro) e tre detergenti a base completamente naturale. Ogni maschera è specificamente creata per nutrire, esfoliare o contrastare l’insorgenza dei segni del tempo.

Il punto di forza della skincare firmata Peter Thomas Roth è l’efficacia, frutto della combinazione di ingredienti eccezionali e tecnologie all’avanguardia. Il risultato è una gamma di prodotti efficaci e mirati, capaci di rispondere ai bisogni delle persone.

Quello di cui vi parlo oggi è un mini kit contenente le tre Maschere Peter Thomas Roth, tutte a base completamente naturale con ingredienti come cetriolo, zucca e rosa: decisamente un bel modo per provarle tutte e tre!

Si tratta di 3 formati ridotti, da 15 ml ciascuno: a dirlo così sembra poco, ma tenete conto che a me ogni vasetto è durato per circa 4 applicazioni, che certo non sono tantissime però permettono di farsi un’idea per valutare l’acquisto del formato standard da 150 ml che ha un prezzo di 53,90€.

Maschere Peter Thomas Roth

Cosa contiene il mini kit di Maschere Peter Thomas Roth

La Cucumber Gel Mask è una maschera rinfrescante e decongestionante, perfetta per dare sollievo alla pelle secca e irritata grazie a estratti di cetriolo, papaya, ananas, acero, zucchero di canna, arancio, limone e mirtillo. Ideale anche dopo l’esposizione al sole o dopo un peeling, grazie al suo potere lenitivo.

A seconda dell’idratazione di cui si necessita, può essere usata anche tutti i giorni: basta tenerla in posa 10 minuti e la pelle appare più fresca e idratata.

La Pumpkin Enzyme Mask è una maschera enzimatica dal buon potere esfoliante, che agisce contro secchezza e segni dell’età. La formula è a base di enzimi della zucca (esfolianti), acido alfa-idrossido (abrasivo) e cristalli di ossido di alluminio (levigante), il risultato è una pelle più levigata e rivitalizzata.

Si applica sulla pelle inumidita, con lenti movimenti circolari per esfoliare; va lasciata in posa dai 3 ai 7 minuti e poi va sciacquata.

La Rose Stem Cell Bio Repair Mask è una maschera anti age che contrasta efficacemente l’insorgenza di rughe e segni del tempo idratando la pelle. La formula è a base di cellule staminali di quattro differenti tipologie di rose, il risultato è una pelle più tonica e luminosa.

Come la Cucumber Gel Mask, a seconda del grado di idratazione desiderato può essere usata anche tutti i giorni, con un tempo di posa di circa 10 minuti. In alternativa, per un trattamento intensivo può essere lasciata sul viso anche per tutta la notte.

Maschere Peter Thomas Roth

Maschere Peter Thomas Roth: le mie opinioni

Se cercate una maschera fresca e leggera, dall’effetto detox, sicuramente la Cucumber Mask al cetriolo fa per voi! E’ perfetta soprattutto quando fa caldo, se poi prima di usarla la tenete un po’ in frigo la sensazione di freschezza e idratazione sarà bellissima. Ha un profumo leggero, di menta e cetriolo… insomma, questa maschera dice “estate”!

Se cercate una maschera che depuri a fondo la pelle e che ne affini la grana,la Pumpkin Enzyme Mask alla zucca fa per voi!

Occhio però a due fattori: se non amate l’aroma della zucca e quei profumi un po’ speziati e forti, allora statene alla larga, perchè la profumazione si sente e deve essere nelle vostre corde per apprezzarla.

Allo stesso modo, se avete la pelle particolarmente sensibile, a mio avviso dovreste valutare se prenderla o no perchè l’effetto peeling si sente da subito. Sono possibili anche alcuni rossori e una sensazione di leggero pizzicore durante la posa, si tratta di effetti previsti e normali che però, in caso di pelle troppo delicata, potrebbero risultare fastidiosi o poco tollerabili.

Se cercate una maschera che renda la pelle più elastica e tonica, la Rose Stem Cell Mask fa per voi! Rinfresca come la maschera al cetriolo, ma è più consistente e in più ha un buon effetto anti età, riparatore e nutriente. Insomma, non a caso c’è il detto “Fresca come una rosa”, no? E ovviamente anche la profumazione è di rosa, il che per me è sempre un plus!

Maschere Peter Thomas Roth

Sicuramente la possibilità di poter provare le Maschere Peter Thomas Roth in formati – e prezzi! – ridotti, è cosa buona e giusta. Il kit infatti costa € 19,90 per un totale di 45 ml di prodotti; ovviamente un pelo più caro se paragonato al prezzo del formato standard, ma il vantaggio sta appunto nel provarle tutte in modo da scegliere poi quella più adatta.

Vi avviso che, una volta aperta la confezione, potreste restare un po’ perplesse o deluse perchè la scatola è decisamente sovradimensionata rispetto ai barattolini quindi il primo impatto è del genere “ma è tutto qui?”. In ogni caso, come vi dicevo all’inizio, con ogni barattolino dovreste riuscire a fare almeno 4 applicazioni, quindi la “sostanza” c’è… peccato solo per la prima impressione!

Prima di salutarvi, vi segnalo che sono presenti anche tre detergenti viso abbinabili alle Maschere Peter Thomas Roth, disponibili anch’essi in esclusiva da Sephora:

  • Cucumber DE-TOX Foaming Cleanser (prezzo: € 25.90– 115 ml) adatto a tutte le pelli, che purifica e lenisce le pelli irritate, incentiva il rinnovo cellulare, protegge dai radicali liberi e lascia la pelle morbida, rinfrescata e radiosa.
  • Rose BIO-REPAIR Cleansing Gel (prezzo: €38 – 250 ml e € 25.90 – 125 ml) che oltre a purificare la pelle in profondità, combatte, l’insorgenza di segni e rughe grazie all’acido glicolico.
  • Anti Aging Cleansing Gel (prezzo: € 25,90 – 125 ml), adatto a tutte le pelli purchè non sensibili, ad azione rigenerante, schiarente e leggermente esfoliante.

 

Share

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *