Radiofrequenza: è un trattamento davvero efficace?

Se siete qui è perchè anche voi, come me, amate prendervi cura di voi cercando di mantenere e preservare la bellezza e la giovinezza dalla vostra pelle. E indubbiamente, i sistemi non mancano! In prima linea ci sono sicuramente i vari prodotti cosmetici, a pari merito con uno stile di vita sano e un’alimentazione corretta. Anche la tecnologia ci viene incontro, scoprite come!

L’evoluzione dei macchinari estetici: quale è il più efficace?

Tra i numerosi trattamenti estetici, la radiofrequenza è una delle tecniche più efficaci che siano mai state messe in atto al giorno d’oggi. Nata inizialmente per contrastare i capillari deboli e verruche oggi viene utilizzata in particolar modo per combattere le rughe e l’invecchiamento cellulare.

La radiofrequenza può essere utilizzata in diverse parti del corpo, ma la zona maggiormente richiesta è il viso, per contrastare i segni del tempo. Il trattamento viene definito da molti, lifting senza bisturi, questo perché gli effetti positivi che si possono riscontrare con il macchinario in questione possono essere davvero ottimali.

Questa tecnica si basa sull’impiego di onde radio. Il principio che sta alla base è davvero molto semplice: tramite l’irradiazione di un’onda elettromagnetica a bassa frequenza lo strato profondo della cute, ovvero l’ipoderma, tende a riscaldarsi apportando diversi effetti positivi: da un lato aumenta l’irrorazione dei vasi sanguigni con conseguenza di una maggiore ossigenazione ed effetto drenante, d’altra parte invece, si verifica una reazione definita in ambito medico “denaturazione” che ha la finalità di modificare i legami della proteina nonché del collagene, responsabile quest’ultimo della compattezza e del tono della pelle.

Trattandosi dunque, di un trattamento antiage, è indicato per tutti coloro che vogliono restituire alla propria pelle maggiore tonicità, levigatura, e compattezza, eliminando così le rughe. Ma è bene sottolineare che la prevenzione, evitando dunque le cattive abitudini, è un ottimo punto di partenza. Naturalmente solo questo non basta, perché è chiaro che con l’avanzare degli anni, la pelle tende a perdere elasticità, ma mettendo in atto uno stile di vita sano associato all’attività fisica e il tutto combinato con un trattamento di radiofrequenza, di sicuro i risultati saranno più che soddisfacenti. Tutti possono ricorrere alla radiofrequenza, non ci sono limiti di età e soprattutto è possibile eseguire le sedute in qualsiasi periodo dell’anno. Le sedute non richiedono delle preparazioni particolari, l’unico accorgimento che viene preso in considerazione è che prima di sottoporre la paziente al trattamento, le verrà applicata una crema sulla pelle.

Quanto dura il trattamento?

Il trattamento ha una durata dai 15 ai 60 minuti, questo dipende dalla zona che bisogna trattare. L’effetto immediato che si può intravedere dopo la prima seduta è la distensione della pelle, mentre con il passare dei giorni si ottiene un’aumentata produzione di collagene. L’intervento non è assolutamente invasivo e si effettua presso l’ambulatorio medico. Questo non significa che bisogna affidarsi a chiunque, ma solo a persone altamente qualificate e competenti nel settore.

Tutti i trattamenti con radiofrequenza sono efficaci?

E’ importante non lasciarsi tentare dai prezzi bassi, perché i rischi per la pelle sono veramente elevati.  Inoltre, perché il trattamento sia davvero soddisfacente è fondamentale l’utilizzo di apparecchiature estetiche di grado medicale e di ottima qualità.

Una radiofrequenza effettuata dunque con un’apparecchiatura medicale di ultima generazione, è capace di apportare i risultati sperati. La soluzione migliore perciò  resta affidarsi solo ed esclusivamente a mani esperte!

Share

You May Also Like

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.