Trattamento anticellulite Vegetal Body: la mia esperienza

Prima dell’estate ho iniziato a raccontarvi come è nata la decisione di intraprendere il mio percorso di dimagrimento (a 40 anni suonati) per ritrovare, finalmente, il corpo che desidero (se non l’avete letto, vi metto il link del mio post Dimagrire a 40 anni); oltre che al fitness e all’alimentazione, avevo accennato anche ai trattamenti estetici di remise en forme che stavo facendo presso dei centri specializzati e oggi vorrei iniziare ad approfondire proprio uno di questi: il trattamento anticellulite Vegetal Body.

Perchè parlarvi di trattamenti anticellulite giusto al termine delle vacanze e non in tempo per la cosiddetta “prova costume”? Perchè fondamentalmente Vegetal Body è uno di quei trattamenti per cellulite che sarebbe meglio effettuare in periodi più freschi dell’anno… capirete il perchè.

Trattamento anticellulite Vegetal Body: cos’è e a cosa serve

Si tratta di un trattamento (scusate il gioco di parole) corpo bio-naturale che viene eseguito unicamente nei centri estetici da personale qualificato e che serve per rimodellare il corpo, drenando e riattivando la circolazione, contrastando sia le adiposità localizzate che i primi due stadi della cellulite, vale a dire la cellulite edematosa e quella fibrosa. A seconda del tipo di inestetismo da combattere, si usa un mix di fino a 5 prodotti anticellulite specifici a base di Fanghi, Alghe, Estratti Vegetali ad alta concentrazione e Xantine (ad esempio la caffeina, utilissima per stimolare la microcircolazione) da lasciare in posa.

Un ciclo di trattamenti in genere comprende una decina di sedute da 30-45 minuti ciascuna, pari a circa un paio di mesi, al termine dei quali il risultato è la perdita fino a un paio di taglie.

Vegetal Body: a ognuna la sua miscela di prodotti anticellulite efficaci

prodotti trattamento anticellulite vegetal_body

Come vi dicevo, questo trattamento anticellulite prevede un mix di 5 prodotti, vale a dire 2 “basi” e 3 “concentrati”, oltre poi a una crema al termine della seduta.

Le due basi (se ne sceglie una a seconda delle necessità) sono il Fango e l’Alga, da miscelare con uno dei 3 concentrati specifici, per poi essere spalmate sulle zone da trattare.

  • La base Alga è adatta principalmente se l’obiettivo è contrastare adiposità diffuse e cellulite già dura e compatta, ed è costituita da una miscela di tipologie diverse di alghe ricche di iodio, sali minerali, potassio vitamine e aminoacidi;
  • la base Fango è adatta principalmente se l’obiettivo è quello di contrastare una cellulite più leggera e la ritenzione idrica, riattivando la circolazione venosa e linfatica grazie all’aggiunta di una miscela di oli essenziali. Nell’argilla utilizzata per la sua preparazione sono presenti importanti principi attivi come lo zolfo e le vitamine, e la stessa natura occlusiva del fango ne facilita l’assorbimento cutaneo.

I tre concentrati sono Hidro.xant, Fibro.xant e Lipo.xant, tutti e tre formulati con estratti vegetali naturali specifici sull’inestetismo, basi xantiniche attive ed efficaci nella “scomposizione” (e quindi nello scioglimento) dei grassi cutanei profondi, particolari sostanze convertitrici di questi grassi scomposti e infine sostanze che inducono calore (ipertermia) nei tessuti in profondità.

Vediamoli nel dettaglio:

  • Hidro.xant è formulato con un’elevata concentrazione di estratti naturali efficari per stimolare la microcircolazione cutanea, detossinare e decongestionare. E’ adatto per trattare i ristagni linfatici e in generale i gonfiori dell’addome e soprattutto delle gambe, i suoi effetti sono prevalentemente drenanti e riattivanti.
  • Fibro.xant è formulato con sostanze che agiscono sul metabolismo dei grassi e in particolare è indicato quando la cellulite è già ben visibile e compatta con pelle a buccia d’arancia. I suoi effetti sono prevalentemente elasticizzanti e ammorbidenti, in modo da distendere e scomporre, in un certo senso, i micro e macro noduli che danno vita alla “buccia d’arancia”.
  • Lipo.xant è formulato con alte quantità di Caffeina, Teofillina, Guaranà, Alga Fucus ed Estratto di Cola (principi attivi usati negli anticellulite migliori) che agiscono per attivare i processi metabolici legati alla scomposizione e combustione dei lipidi… “brucia” i grassi praticamente. I suoi effetti principali sono la riattivazione del metabolismo dei lipidi cutanei in profondità, la riattivazione della circolazione cutanea e il drenaggio dei liquidi in eccesso.

Gli step del trattamento anticellulite Vegetal body: cosa succede in cabina?

Come vi dicevo, Vegetal Body è un trattamento che va effettuato presso un centro estetico.

Ci si spoglia e ci si distende sul lettino, mentre l’estetista prepara la miscela di base + concentrato, a seconda del tipo di inestetismo da contrastare. Questa miscela viene poi distribuita nel modo più omogeneo possibile nelle zone da trattare, generalmente dalla caviglia alla pancia e ai reni, eventualmente anche sulle braccia, sia sul davanti che sul dietro. Si viene quindi avvolte in un sottile foglio di plastica, chiamato cartene, e si sta sdraiate in posa per circa 20-30 minuti, al termine dei quali si viene “spacchettate” e l’estetista provvede a togliere i residui di prodotto con degli asciugamani umidi (oppure se la cabina è dotata di doccia, ci si sciacqua direttamente).

L’ultimo step è un breve massaggio di circa 5-10 minuti con la crema proteica Totem.cream, adatta a tutti i tipi di pelle e di inestetismo tratta, che ha la funzione di ripristino delle condizioni di elasticità, compattezza, luminosità e protezione cutanea.

Vegetal Body è un trattamento anticellulite efficace?

Se mi seguite, sapete che non grido mai al miracolo per nulla e soprattutto cerco sempre di essere realista sia nelle mie aspettative che nella valutazione dei risultati ottenuti.

Posso dirvi che sì, i prodotti lavorano e si sente, sì, il trattamento funziona ma attenzione, e non mi stancherò mai di ripeterlo: i miracoli non li fa nessuno e anche i trattamenti anticellulite efficaci sono inutili se poi, una volta uscite dal centro estetico, vivete sul divano tra patatine e dolci. Quello che voglio dire è che non si può pensare di tornare in forma senza fare nulla e senza alzare un dito: quindi ok i trattamenti, ma abbinati ad un’alimentazione il più possibile sana e bilanciata e uno stile di vita almeno un po’ attivo… altrimenti sono soldi buttati, ve lo dico chiaro e tondo. E questo discorso vale per qualsiasi tipo di trattamento o prodotto che possiate fare/usare.

Nel mio caso sono state effettuate 5 sedute di Vegetal Body usando il concentrato Lipo.xant, indicativamente una a settimana, sempre in concomitanza al mio regime alimentare e a quello in palestra di 5 allenamenti settimanali: nel complesso i risultati positivi ci sono sicuramente stati, intesi come un mix delle attività grazie a cui ho raggiunto 1 taglia in meno e diversi cm in meno su vita, pancia e gambe.

Una cosa importante da sapere su Vegetal Body: può farlo chiunque?

Tra i vari trattamenti per la cellulite che ho provato, credo che Vegetal Body sia uno dei più aggressivi. Il che non è male, sia chiaro, ma è bene sapere a cosa si va incontro. Vi ricordate quando all’inizio ho scritto che è uno di quei trattamenti per cellulite che sarebbe meglio effettuare in periodi più freschi dell’anno? Ecco, Vegetal Body provoca delle sensazioni cutanee molto intense e profonde sia durante la posa che fino a 2 – 3 ore dopo.

Cosa vuol dire? Che sentirete caldo. Parecchio caldo. Molto, molto ma MOLTO caldo, una sensazione di calore interna al vostro corpo parecchio intensa, che comunque significa che i prodotti stanno lavorando.

Sopportabile? A mio avviso sì, ma io ho notoriamente la pellaccia dura… la stessa estetista mi diceva che non tutte le clienti riescono a tollerarlo, è una sensibilità personale.

Per questo sarebbe forse meglio sottoporsi ai trattamenti Vegetal Body quando fuori non ci sono 30 gradi, in modo che la frescura autunnale/invernale mitighi il forte senso di calore sviluppato dal trattamento.

Dove e costi

cristal estetica milano

Io ho effettuato le mie sedute di Vegetal Body a Milano, presso il centro Cristal Estetica di via Giovanni Pierluigi da Palestrina 4 (Metro Loreto) e sono sempre stata seguita da Gloriana, direttore tecnico del centro e responsabile dei trattamenti.

Ogni seduta di Vegetal Body ha un prezzo di 80€ e tra tutto bisogna mettere in conto circa un’oretta.

Devo dire che mi sono trovata molto bene da Cristal Estetica, ho apprezzato la competenza dello staff, l’accoglienza e – cosa non trascurabile – la pulizia. Oltre a Vegetal Body ho eseguito anche una serie di massaggi linfodrenanti, di cui voglio parlarvi meglio in uno dei prossimi post e pensavo di fare un articolo dedicato anche al centro, perchè hanno un ambiente davvero particolare e un sacco di trattamenti interessanti!

Spero che questo articolo vi sia stato utile! Conoscevate già Vegetal Body?

 

 

Share

You May Also Like

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.