Now Reading
Recensione Maschera Avena Lush (Oatfix – l’Avena Poetica)

Recensione Maschera Avena Lush (Oatfix – l’Avena Poetica)

MASCHERA AVENA LUSH

Le maschere viso sono il mio punto debole: ne comprerei – e ne userei – a quintali! Monouso, in crema, peel-off… non faccio discriminazioni! Tuttavia, ammetto di essere poco ferrata sulle maschere fresche di Lush: come dice il nome, si tratta di maschere fatte a mano con ingredienti freschi, il che implica non solo doverle tenerle in frigo, ma soprattutto consumarle in un periodo abbastanza breve, indicativamente nel giro di un mesetto. Oggi vi parlo proprio di una di queste maschere, nello specifico della maschera Avena Lush, “Avena Poetica”.

L’ho presa per puro caso, facendomi consigliare in bottega: cercavo una maschera che fosse idratante e delicata, adatta anche alla pelle sensibile.

Solo dopo essere arrivata a casa mi sono resa conto che la maschera Avena Lush è specifica per pelli secche e disidratate, mentre la mia ha sì bisogno di idratazione, ma è decisamente mista tendente al grasso. Confesso che quando ho iniziato ad usarla, ero abbastanza prevenuta: invece devo dire che sono stata consigliata bene!

Avena Poetica di Lush contiene, tra i vari ingredienti, la farina d’avena, dall’effetto lenitivo, il burro d’illipe, dall’effetto calmante e nutriente, la banana dall’effetto emolliente, il caolino, anch’esso addolcente e in più opacizzante, e dei granellini di mandorla, per una leggera azione esfoliante.

Si applica in uno strato abbondante sulla pelle e va lasciata in posa per circa 10-15 minuti, prima di sciacquarla con acqua tiepida e magari facendo un leggero massaggio per sfruttare l’effetto esfoliante. Il risultato finale mi piace davvero molto, perchè non solo mi sento la pelle idratata, ben nutrita, molto morbida e luminosa ma, soprattutto, non la sento nè unta nè grassa, cosa che onestamente temevo, anche perchè la consistenza della maschera è davvero molto “ricca”.

A proposito di consistenza, qui forse c’è l’unico punto un po’ dolente a cui bisogna prestare attenzione: la maschera non è cremosa, ma presenta granelli e “pezzettini” e, quindi, non si riesce a spalmarla bene sulla pelle. Ovviamente bisogna usare le mani, lasciate stare pennelli e pennellini o rischiate di trovarvi pezzetti sparsi per ogni dove. Un trucchetto che posso suggerirvi, dal momento che la maschera sarà fredda da frigo e questo non aiuta a stenderla bene, è quello di prenderne dei pezzetti e scaldarli qualche secondo tra le mani: provateci, vi aiuterà!

DETTAGLIO MASCHERA AVENA LUSH

Una cosa che invece a me fa impazzire, in senso buono, è il profumo della maschera Avena Lush: è dolcino, mi ricorda l’impasto dei biscotti ed è super goloso! Spero di non sembrarvi matta, ma a me fa venire voglia di mangiarmelo!

See Also
collistar talasso scrub energizzante doccia

Come per le altre maschere fresche Lush, l’inci è verdissimo e naturale e il formato della confezione è da 75 gr, sufficiente per 4 o anche 5 applicazioni; il prezzo è di 12,00 €.

Vi ricordo che, se conservate 5 barattolini Lush e li riportate puliti in bottega, potrete avere in cambio o uno sconto sul vostro acquisto oppure proprio una maschera fresca in regalo.

Avete usato questa o altre maschere fresche Lush? Quale preferite?

 

View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.