Postazione trucco: qualche ispirazione!

Circa un annetto fa, proprio in questo periodo, decisi che avevo assolutamente bisogno di una postazione trucco, un po’ per smettere di truccarmi in bagno – e con un solo bagno in casa da condividere, a volte avevo pochissimo tempo –  e un po’ perchè sentivo la necessità di avere uno spazio mio, dove tenere i miei cosmetici in maniera organizzata o, quanto meno, un po’ meno sparsi in giro! E poichè nello studio avevo una bellissima scrivania di oltre 2 metri che ormai era praticamente inutilizzata, decisi che, con qualche piccola aggiunta, quella sarebbe stata la mia nuova postazione make up.

Dato che qualcuna di voi me l’aveva già chiesto, oggi ho pensato di condividere qualche piccolo consiglio di base per iniziare a creare la propria make up station!

Postazione trucco: cosa, dove, come

La cosa basilare è, ovviamente, trovare un piano d’appoggio: se, come me, avete una scrivania libera da poter trasformare, siete già a metà dell’opera!

In alternativa, vi occorre un nuovo mobile che si adatti alle vostre esigenze: potete mettervi a scartabellare tra i vari siti di mobilieri, brand, produttori e rivenditori, oppure potete ottimizzare il vostro tempo e andare direttamente a cercare il mobile perfetto ad esempio su Lionshome, un sito di arredamento e lifestyle che, grazie al suo potente motore di ricerca, permette di trovare velocemente i prodotti non solo di marche rinomate e importanti negozi, ma anche di fornitori specializzati, piccole boutiques e nuovi designer di tendenza.

A seconda dello stile della vostra casa, delle vostre esigenze e anche del vostro budget, le ispirazioni sono davvero tante! Se ad esempio la necessità è quella di un mobile polifunzionale, potete valutare una consolle come questa:

postazione trucco

Oppure, se lo spazio è limitato, ci sono soluzioni più compatte, come ad esempio questo tavolino da toeletta in perfetto stile shabby chic, già completo di sgabello, di specchiera e dotato di comodi cassettini in cui riporre i propri prodotti di make up:

postazione trucco toletta shabby chic

Dove posizionare la propria postazione trucco?

La regola di base è solo una: più luce c’è, meglio è. Se riuscite, posizionatela in un punto della casa ricco di luce naturale, possibilmente vicino a una bella finestra. Se invece non fosse possibile, allora valutate di prendere una postazione make up più semplice, a cui aggiungere voi una bella specchiera luminosa: essendo la mia una semplice scrivania, ho fatto esattamente così, cercando uno specchio luminoso da tavolo o da parete… insomma, un po’ come quelli che si vedono nei camerini delle star 😀

Piccolo consiglio: per un risultato ottimale, evitate assolutamente lampadine a luce gialla, preferite quelle a luce bianca neutra 😉

postazione trucco specchio luminoso

Il segreto di ogni postazione trucco: l’organizzazione!

Ora che le basi ci sono, bisogna capire come sistemare i vostri prodotti: quello che vi serve è uno – o più – organizer trucco! Qui c’è davvero di che sbizzarrirsi: se come me pensate che i rossetti non siano mai abbastanza, c’è il mitico porta rossetti da 80 scomparti, trasparente e girevole, oppure le box con i cassettini, di diverse misure e grandezze, i porta pennelli, gli espositori per gli smalti… l’importante è che vi aiutino non solo a tenere tutto in ordine, ma anche ad avere un colpo d’occhio rapido su ciò che contengono, in modo da andare a colpo sicuro! Per questo motivo secondo me i migliori sono quelli in plexiglass trasparente.

Posizionate i vostri organizer in maniera accessibile, cercate di lasciare intorno spazio adeguato per poterli aprire senza dover spostare altre cose: razionalità is the word 😉

porta rossetti postazione trucco

organizer trucco

porta smalti

Ci sono tanti altri accessori con cui potete abbellire la vostra postazione trucco: piccoli vasi di fiori, diffusori di aromi, portagioie… l’unico limite è la vostra fantasia e, naturalmente, il vostro spazio! Oppure, se la vostra make up station è appoggiata ad un muro, potete pensare di decorare la parete con quadri, poster, canva oppure con simpatici wall stickers – adesivi murali – che ultimamente vanno davvero di moda.

Io vi confesso che ne vado matta: ci sono stickers di tantissimi tipi, con frasi, disegni, fiori e chi più ne ha più ne metta, ma i miei preferiti sono quelli con le citazioni. Quando ho iniziato a organizzare la mia postazione trucco (e lo spazio circostante), ho voluto cercare una frase motivazionale, qualcosa che potessi sentire profondamente mia e alla fine l’ho trovata:

Una foto pubblicata da deirdredixit (@deirdredixit) in data:

Spero di avervi dato qualche spunto o magari un po’ di ispirazione! Ricordatevi però di non avere fretta, create la vostra postazione trucco poco per volta, in modo da capire man mano cosa vi serve e cosa è più funzionale alle vostre esigenze, ma soprattutto… divertitevi 😉

 

Share

You May Also Like

2 comments on “Postazione trucco: qualche ispirazione!

  1. Che gran bel post, avevo proprio bisogno di ispirazione!
    Un abbraccio cara
    Stefania

    • Grazie Stefania, Kiss <3 <3 <3

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *