,

Come arredare una cucina di lusso?

Come sapete, nell’attesa di trovare la mia casa dei sogni mi porto avanti con il lavoro pensando già come arredarla ma, soprattutto, studiando e informandomi per cercare di evitare di ripetere gli errori già commessi per inesperienza. Sicuramente uno degli ambienti che amo di più è la cucina e – sarà l’età – questa volta la vorrei più elegante e, diciamolo pure, di lusso. Arredare una cucina di lusso significa dare vita a un ambiente ricercato e di classe, impreziosito da finiture di pregio e da materiali di qualità.

Il primo consiglio che vale la pena di tenere a mente è quello di evitare di affollare in modo eccessivo l’ambiente, dal momento che un numero esagerato di oggetti e di utensili rischia di compromettere l’artigianalità e l’eleganza dei dettagli. Che si opti per uno stile moderno o per uno stile classico, è fondamentale prestare attenzione alla scelta dei colori, che devono essere combinati in modo tale da ricreare un’atmosfera intima ed equilibrata al tempo stesso.

arredare cucina di lusso
Non bisogna mai rinunciare alla funzionalità, il che equivale a dire di no a elementi appariscenti e inutili: la cucina è un locale in cui chiunque – soprattutto i bambini – deve avere la possibilità di muoversi senza problemi e in completa sicurezza. Per quel che riguarda i materiali, il massello ciliegio e il massello noce sono tra i più apprezzati, e hanno il pregio di rivelarsi molto versatili: li si può abbinare a una superficie in granito o in marmo. Naturalmente vale la pena di dosare con grazia e armonia il ricorso al vetro, che permette di beneficiare di gradevoli giochi di luce. Con una vetrinetta o una credenza dalle ante trasparenti, il vetro permette di vedere quali utensili sono conservati.

Come si può intuire, una cucina di lusso si distingue da una tradizionale per la particolarità degli arredi: è proprio il caso di dire che gli ingredienti devono essere dosati con cura e con precisione, ricercando il mix perfetto tra funzionalità e stile, tra praticità e ricercatezza. I dettagli sono importanti, quindi, ma non bisogna mai sacrificare la comodità alla bellezza: insomma, soprattutto in cucina la pulizia e la manutenzione delle superfici sono indispensabili sia per garantire le migliori condizioni igieniche che per prevenire un’usura precoce. E ciò vale a maggior ragione per un materiale come il marmo, che richiede delle attenzioni particolari nella scelta dei detergenti che vengono utilizzati per pulirlo.

arredare cucina di lusso

Nelle case di lusso, la cucina può essere l’ambiente in cui si accolgono gli ospiti, che sia per una cena, per una colazione o per un tè in compagnia: si tratta, pertanto, di una location da curare e da sfoggiare con orgoglio. Le forme dovrebbero essere il più possibile regolari, senza particolari troppo vistosi: la ricerca di un tocco esclusivo non è per forza sinonimo di eccentricità, ma si può basare semplicemente su soluzioni originali e fuori dal comune, eventualmente anche create in prima persona.

Share

You May Also Like

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.