I miei trucchi: ombretti collezione Milano Collistar

I miei trucchi: ombretti collezione Milano Collistar

Ve l’avevo anticipato qualche settimana fa (QUI): oggi si parla degli ombretti della collezione Milano di Collistar, uscita il 6 di settembre, in occasione della Fashion Night milanese; se vi ricordate, vi avevo swatchato rapidamente la maggior parte della collezione durante la mia puntatina alla Rinascente, dicendovi le mie primissime impressioni a caldo (QUI).
Quello di adesso, invece, sarà un parere meno a pelle e più a ragion veduta.

Non amo dilungarmi sul packaging visto che generalmente le caratteristiche sono evidenti: l’ombretto è contenuto in una scatolina rotonda, ha un’apertura a scatto e i colori richiamano il bianco e l’oro della confezione; dentro ciascuna vi si trova uno specchietto e un applicatore a spugnetta.

La collezione prevede tre ombretti, nr. 24 Argilla, nr. 25 Laguna e nr 26 Vinaccia: tutti e tre hanno un effetto mat, opaco, quindi senza alcun genere di brillio, e possono essere usati sia da asciutti che da bagnati.
Naturalmente, da asciutti il colore risulta più leggero, mentre applicandoli con la spugnetta inumidita il colore è più intenso.

ombretti collezione Milano by Collistar

 

ombretti collezione Milano by Collistar

Argilla è un grigio tortora e, contrariamente all’impressione che avevo avuto in Rinascente, non presenta toni violacei.
Dei tre, è quello che mi piace di meno perchè lo trovo il più “duro” sia da sfumare che da costruire.

Argilla: ombretti collezione Milano by Collistar

 

Laguna è quello che colpisce di più perchè è un bellissimo color ottanio: bello da asciutto se volete una nuance più soft, ma secondo me da bagnato è tutta un’altra cosa, acquista davvero una bella intensità… merita.

Laguna: ombretti collezione Milano by Collistar

 

Vinaccia è quello che all’inizio ho snobbato, preferendogli Argilla, e invece devo dire di essermi ricreduta: non è un viola rossiccio come suggerisce il nome, per me è un colore che si avvicina al mattone, è più un marrone rossiccio.
Ben pigmentato, anch’esso si esprime al meglio da bagnato e trovo che stia molto bene abbinato a Laguna (Laguna su palpebra mobile e Vinaccia nella piega dell’occhio e sfumato verso l’alto.. provatelo, io lo trovo molto elegante!).

Vinaccia: ombretti collezione Milano by Collistar

 

Tutti gli ombretti presentano una texture molto setosa al tatto e per niente polverosa; applicati bagnati, la consistenza diventa quasi cremosa.
La sfumabilità è ovviamente maggiore da asciutto (a parte il “duro” Argilla), infatti una volta bagnato il colore tende a fissarsi nella tonalità più intensa.

Per quanto riguarda la durata, se necessitate di un make up che duri più di 3-4 ore, secondo me va proprio usato un primer occhi; la tenuta migliora con  l’applicazione bagnata, tuttavia non è ancora ottimale, e per “ottimale” io intendo l’intera giornata lavorativa senza accumularsi: ho le palpebre piuttosto oleose, ma con il primer il trucco mi tiene tranquillamente tutto il giorno senza dar segni di cedimento; senza primer, invece, già dalla pausa pranzo il colore inizia a finire nella piega della palpebra.

Quest’estate Collistar ha lanciato una nuova linea di ombretti contenenti nella formulazione già il primer: non ho avuto modo di provarli, però credo che l’idea sia buona e che potrebbe valer la pena applicare questa formula in maniera permanente anche alle prossime linee, no? *messaggio subliminale mode off*

E finalmente, è tempo di swatch!
Nell’ordine, troviamo Argilla, Laguna e Vinaccia: a sinistra potete vedere il colore applicato asciutto con la spugnetta, mentre a destra con l’applicatore inumidito, il tutto senza l’ausilio di primer.

Argilla: ombretti collezione Milano by Collistar

 

Laguna: ombretti collezione Milano by Collistar

 

Vinaccia: ombretti collezione Milano by Collistar

Adesso lo swatch di gruppo 🙂

ombretti collezione Milano by Collistar

 

ombretti collezione Milano by Collistar

Si tratta di colori dai toni autunnali adatti ad un make up bon ton, di una certa sobrietà ed eleganza; le nuances proposte sono tutte ben abbinabili tra loro, anche se la mia preferita è sicuramente l’accoppiata Laguna-Vinaccia.
Da un punto di vista personale, l’applicazione asciutta non mi entusiasma perchè per me è troppo soft: li preferisco decisamente applicati bagnati, perchè pur restando un make up elegante e non chiassoso, emerge tutta la bellezza e l’intensità del colore.

Questa linea ha un prezzo di listino di €14,50, tuttavia mi è capitato spesso di trovarla ad un prezzo un po’ più basso, con differenze anche del 20%, quindi il consiglio è di girarvi qualche profumeria 🙂

 

View Comments (33)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.