Now Reading
Dischetti struccanti Demakup: tutti i modi per usarli!

Dischetti struccanti Demakup: tutti i modi per usarli!

dischetti struccanti demak'up

Diverse volte nelle mie foto su Instagram hanno fatto capolino i miei dischetti struccanti Demak’Up, ma… mi sono resa conto di non avervene mai parlato per bene! E allora ho pensato di rimediare, magari con anche un po’ di idee e consigli extra su come usarli perchè i dischetti struccanti di cotone sono utili e comodi in tante occasioni, a prescindere dal trucco!

Da oltre 30 anni, Demak’Up accompagna le donne in un gesto quotidiano di cura di sè, lo struccaggio, grazie ai suoi dischetti struccanti, conosciuti ormai in tutto il mondo. Rimuovere il make up è il primo e fondamentale step per una corretta beauty routine, perchè permette di liberare la pelle non solo dal trucco, ma anche dalle impurità che si accumulano sul viso durante la giornata: una pelle ben detersa, infatti, non solo si rigenera meglio durante il riposo notturno, ma permette anche ai successivi trattamenti di skincare di agire al meglio della loro efficacia.

Sono ben cinque le diverse tipologie di dischetti struccanti Demak’up, pensati per le diverse esigenze di struccaggio:

  • Demak’Up Original, i classici dischetti di cotone con un lato scanalato, con cui rimuovere la maggior parte del trucco, e un lato liscio, per eliminare in maniera più delicato tutti i residui;
  •  Demak’Up Expert, caratterizzato dalla presenza di un lato a nido d’ape con una texture 3D che si mantiene inalterato anche da bagnato e che lo rende particolarmente efficace anche sui make up più resistenti; questo lato, inoltre, è perfetto anche se usato con un solvente per rimuovere lo smalto dalle unghie;
  • Demak’Up Sensitive, pensato per le pelli più sensibili che hanno necessità di una delicatezza ancora maggiore: ogni dischetto struccante oltre ad essere realizzato con fibre ancora più morbide ed avere uno strato interno più spesso, è anche arricchito con estratti di olio di cotone per un effetto emolliente sulla pelle. I dischetti Sensitive sono particolarmente indicati per detergere e struccare anche la delicata zona del contorno occhi;
  • Demak’Up Cocoon è il dischetto perfetto per chi cerca una coccola in più: ha una texture trapuntata e un cuore morbido, deterge la pelle in maniera delicata lasciando una sensazione di comfort. E’ perfetto da usare per applicare impacchi sul viso;
  • Demak’Up Adapt è il “dischettone”: grande, ovale, ha un lato scanalato e uno liscio, è perfetto per struccare in un unico gesto aree più ampie come viso e collo, ma può essere comodamente usato su zone più piccole come il contorno occhi grazie al pratico pre-taglio centrale che permette di dividerlo in due senza sprechi.

Le varie tipologie di dischetti hanno misure simili tranne gli Adapt: le dimensioni dischetti struccanti classici è di circa 5 cm di diametro, mentre le dimensioni dischetti struccanti grandi è di 9 cm per 7 cm.

Tutti i dischetti Demak’Up sono caratterizzati da una realizzazione in fibre di cotone al 100%, morbidezza, resistenza e, soprattutto, durante l’uso non “perdono” fastidiosi pelucchi di cotone. In più, rispettano sia la pelle che l’ambiente: se a questo punto vi state chiedendo dove si buttano i dischetti struccanti, sappiate che sono naturali e biodegradabili, quindi in base alla raccolta differenziata i dischetti struccanti si buttano nell’umido.

dettaglio dischetti struccanti demak'up

Infine, ecco qualche idea sugli usi alternativi per i dischetti struccanti, oltre alla già citata rimozione del trucco e dello smalto: 

  • come patch occhi, ad esempio per sgonfiare le occhiaie: preparate della camomilla, imbibite bene due dischetti e lasciateli alcune ore nel congelatore prima di applicarli sugli occhi. L’effetto sarà assicurato!
  • stesso procedimento per il viso, in questo caso è più comodo usare i dischetti Adapt: per una bella sensazione di freschezza è sufficiente usare dell’acqua minerale anzichè la camomilla
  • come profumatori per i cassetti, imbibiti della vostra fragranza preferita;
  • al posto del pannetto che si usa spesso per rimuovere le maschere viso oppure i residui di balsamo struccante
  • come applicatore di emergenza per l’ombretto (in questo caso va piegato a lunetta) oppure per la cipria, se non avete a disposizione dei pennelli.

Avete visto in quanti modi possiamo usare i nostri dischetti struccanti? Ci avevate mai pensato?

 

View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.