Vacanze con animali in Emilia Romagna, alcuni utili consigli

Vacanze in emilia romagna con il cane

Il momento della vacanza è sempre alquanto difficile per chi, fra i membri della propria famiglia, conta anche un animale. Il momento del viaggio è sempre delicato, se per esempio si ha un cane, bisogna avere un’auto abbastanza spaziosa per poterlo far stare comodo durante le ore di tragitto. Chi invece come me possiede un gatto, saprà bene quanto è dura far accettare la sola idea del trasportino al proprio micetto, figurarsi quando lo si deve costringere in quella piccola scatoletta per ore e per giunta in un’automobile: il mio gatto tutto sommato è anche abbastanza bravo nel senso che brontola un po’ ma poi si placa, con altri gatti invece è un po’ un problema. Il cane si abitua anche facilmente ai nuovi spazi, esplora e conosce il territorio, a volte in maniera irruenta. Il gatto invece vive i cambiamenti con difficoltà e male accetta di dover stare in un nuovo luogo, a lui sconosciuto e, perciò, potenzialmente pericoloso. Se già non fosse difficile affrontare un viaggio con i nostri amici a 4 zampe, a complicare la situazione e a renderla ancora più stressante, vanno poi aggiunte le attività ricettive che non sempre volentieri accettano gli animali. Per fortuna, nel sud dell’Emilia Romagna non sono pochi gli hotel a Cattolica che accettano cani, per esempio. La regione è nota per la sua cordialità e ospitalità, una caratteristica che si estende anche facilmente a hotel e alberghi del luogo.

Cosa fare in Emilia Romagna con la compagnia degli animali

Forse questo post non si addice più di tanto alle lettrici gattare, quanto alle sole cinofile, a meno che non siate tra quelle pochissime – e aggiungerei abilissime! – “mamme” di gatti che sono state capaci di istruirli a mo’ di cani e se li portano con fierezza in giro al guinzaglio. Insomma, complimenti se ci siete riuscite, perchè già è difficile sradicare un gatto dal suo regno, figurarsi a portarselo in giro col guinzaglio!

Con i cani invece il discorso è diverso. Sono compagni di avventura pronti a seguirci ovunque andiamo, e sarebbe crudele lasciarli a casa tutto il giorno quando invece possono accompagnarci e divertirsi con noi a scoprire tutte le magiche sorprese che riserva una terra come l’Emilia Romagna.

vacanze con il cane in emilia romagna

Lungo la costa della riviera romagnola sono non poche le spiagge che accettano i cani. Dipende dalla località scelta per le proprie vacanze: una piccola ricerca sul luogo o tramite un motore di ricerca in internet, potrà illustrare su quali sono le spiagge dove non è insolito vedere a passeggio anche numerosi cani e amanti del regno a 4 zampe:

Non tutti gli stabilimenti che consentono l’accesso ai cani estendono il permesso anche al bagno in mare, l’importante è quindi fare attenzione e rispettare le regole imposte dai gestori degli stabilimenti, così da non incorrere in noiose lamentele e litigi capaci di rovinarci le giornate. Buona norma è quella di avere sempre con sé, inoltre, il libretto sanitario e la museruola –  da usare solo in strettissimo caso di necessità.

Infine, dato che il territorio dell’Emilia Romagna è occupato per oltre il 25% da montagne, non è affatto una cattiva idea quella di scoprire uno dei numerosi parchi regionali, ben 14 in tutta l’Emilia Romagna, o percorsi di trekking con la compagnia del nostro amato amico.

Pronte a partire per una vacanza con la famiglia al completo senza dover rinunciare a nessuno dei suoi componenti?

Share

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.