Empire State Building New York: cose utili da sapere

Quest’anno ho pensato spesso di voler tornare a New York e tante volte, in preda alla nostalgia, mi sono ritrovata a guardare vecchie foto degli anni in cui ci sono stata: Central Park, l’Hudson, la Statua della Libertà, la 5th Avenue e naturalmente lui: l’Empire State Building, uno degli edifici simbolo della città. Una delle domande che mi sono sentita fare più spesso da chi sta organizzando un viaggio a New York (e che la prima volta mi feci anch’io) è se è meglio salire sull’Empire State Building oppure sul Top of The Rock e su quale, tra questi due osservatori newyorkesi, si ha la vista migliore.

Vi dico subito che la mia risposta è molto semplice: se ne avete il tempo o la possibilità, salite su entrambi! Se proprio dovete scegliere, io punterei all’Empire State Building Observation Deck: ci sono però sicuramente alcune cose che vale la pena sapere per poter organizzare al meglio una visita su questo grattacielo.

Empire State Building altezza e dove si trova

Come prima cosa, stiamo parlando di uno dei grattacieli più alti degli Stati Uniti, dopo la One Word Trade Center (sorto al posto delle Torri Gemelle sempre a New York) e la Sears Tower di Chicago; senza contare l’antenna, l’Empire arriva a ben 381 metri d’altezza in 103 piani, che però non sono visitabili ad eccezione appunto degli osservatori, dell’ultimo piano riservato unicamente ad eventi Vip e del secondo piano in cui si svolgono mostre interattive. Si trova nel cuore di Manhattan, in piena Midtown, lungo la celebre 5th Avenue tra la 33th e la 34th street.

Panorama new york

Salire sull’Empire State Building significa avere la possibilità di accedere a non uno ma bensì a 2 osservatori: il primo è posto all’86 esimo piano, a circa 320 metri d’altezza e di fatto è come una grande terrazza panoramica all’aperto. E’ sicuramente l’osservatorio più conosciuto e più visitato, e offre davvero una bella vista sulla città. Da qui è possibile vedere, tra le altre cose, una parte di Central Park, Times Square, il ponte di Brooklyn, la Statua della Libertà, l’Hudson e l’East River.

Il secondo osservatorio che è possibile visitare salendo sull’Empire State Building è quello sito al 102 esimo piano e vi si può accedere pagando un supplemento – non proprio piccolo, parliamo di una ventina di dollari – rispetto al prezzo del solo osservatorio all’86 esimo piano. A differenza del precedente, questo è interamente al chiuso e offre una vista panoramica grazie alle sue ampie vetrate da cui si può vedere, tra le altre cose, anche tutto Central Park.

Io sono salita ad entrambi i piani: personalmente, ritengo che non ci sia una differenza di panorama così abissale tra i due, tuttavia se l’intenzione è salire sull’Empire al tramonto o comunque di sera, dal 102 esimo piano vi sembrerà di avere davvero tutta la città ai vostri piedi, in un intrico incredibile ed emozionante di luci.

New york notte

Empire State Building biglietti e orari

Uno dei dubbi più frequenti è se i biglietti per salire sull’Empire State Building vadano presi in anticipo: io ricordo di aver sempre visto lunghe file per salire, anche perchè in effetti le file da fare sono tre: una per i controlli di sicurezza, una per l’acquisto dei biglietti e una per gli ascensori; vale quindi la pena acquistare i biglietti in anticipo, in modo da saltare la fila alla biglietteria (quella più lunga); volendo ci sono anche i biglietti Express, che consentono di saltare anche la fila per gli ascensori. L’unica fila a cui non è possibile sottrarsi è chiaramente quella dei controlli di sicurezza. A maggior ragione è una buona idea prendere i biglietti in anticipo se pensate di andare negli orari di punta che sono, indicativamente, tra le 11 e le 13 e poco prima o poco dopo il tramonto. Tenete conto comunque che l’Empire è aperto dalle 8 del mattino alle 2 di notte (l’ultimo ascensore però parte all’1.15)

Che differenza c’è tra l’Empire State Building e il Top of The Rock?

Innanzi tutto, l’altezza: l’Empire è alto 320 metri al primo osservatorio all’86 esimo piano, mentre il Top of the Rock “solo” 259 metri. Entrambi hanno una terrazza panoramica esterna (sempre quella dell’86 esimo piano dell’Empire) solo che quella del Top of The Rock è circondata da plexiglass trasparente, che quindi lascia libero il campo visivo ma nel contempo protegge dal vento, mentre quella dell’Empire è circondata da griglie che possono disturbare un po’ la vista e fanno passare l’aria.

La vista verso sud è migliore dall’Empire, mentre la vista verso nord e in particolar modo su Central Park è migliore dal Top of The Rock, da cui tra l’altro si ha una bella vista proprio sull’Empire.

Salire sull’Empire: meglio di giorno o di notte?

Premesso che l’osservatorio resta aperto fino alle 2 di notte, direi che non c’è un meglio in assoluto: secondo me, se pensate di salire solo sull’Empire, sicuramente preferibile andarci di giorno; se invece volete fare sia Empire che Top of The Rock, io consiglierei una visita al Top durante il giorno (vedere tutto Central Park è bellissimo!) e salire sull’Empire al tramonto o di sera per godersi la vista di tutte le luci della città… e da questo punto di vista New York è davvero pazzesca!

E se state programmando il vostro viaggio a New York o in qualunque altra città Usa, ricordatevi dell’importanza dell’assicurazione sanitaria e di avere tutti i documenti in regola!

 

 

 

Share

You May Also Like

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.