15 luoghi da scoprire a Londra: alcune chicche

Che Londra sia una città bellissima da visitare è risaputo: senza contare che è facile da raggiungere, ci si arriva con un volo breve e spesso si trovano tariffe low cost davvero convenienti.

Ma se quello che vi ha sempre trattenuto dal visitare Londra è la lingua, beh, potete sempre pensare a delle vacanze studio  – lo sapevate che si possono fare a tutte le età e non solo da ragazzini? – per unire l’utile al dilettevole, programmando non meno di tre settimane alla scoperta di luoghi ricchi di fascino e mistero.

Oltre ai soliti itinerari presenti su ogni guida turistica, la capitale cosmopolita del Regno Unito offre delle vere e proprie chicche, tutte da scoprire! Ecco qualche suggerimento:

  1. Jack The Ripper ed il suo tour: se amate il brivido e l’horror, non potete farvi sfuggire questo tour che ripercorre le avventure del serial killer che è riuscito a terrorizzare Londra nel 1888 uccidendo, sembra, 20 donne.
  2. Museum of Brand, Packaging and Advertising: se la pubblicità è la vostra passione, a Notting Hill potete trovare questo museo che racconta la pubblicità dall’epoca vittoriana ad oggi.
  3. Sherlock Holmes Museum: una tappa obbligatoria per tutti coloro che hanno passato anni sui libri di Conand Doyle, che permette di ispezionare dal vero la casa del noto investigatore londinese. Dove si trova? Elementare Watson! Al 221b Baker Street!
  4. Leighton House Museum: è una casa d’epoca vittoriana, ma di certo non una casa qualsiasi bensì quella dove visse l’artista Lord Frederic Leighton. Si tratta di una bella ed imponente dimora situata a Kensington.
  5. Kew Gardens: un angolo di paradiso al centro di Londra. Un luogo incantevole da vedere diventano patrimonio dell’Umanità grazie a Unesco. Qui è possibile vedere alcune delle piante più rare e strane del mondo.

    kew-gardens-londra
    Kew Gardens
  6. Schoredicth  un quartiere differente, alternativo, regno della street art. Qui si può ammirare molto lavoro artistico di  Bansky.
  7. Il Museo di Tower Bridge, interessante, coinvolgente e spettacolare. Qui si può ammirare un pavimento in vetro, meccanismi che azionano il ponte ed il  bus che, nel 1952, si spaccò sul ponte. .
  8. British Library, vicino alla stazione di King’s Cross/St. Pancras: si possono prendere libri in prestito, bere un tea in biblioteca, ammirare volumi tra i più belli del mondo. E, se si è fortunati si potranno persino ammirare gli appunti dei Beatles.
  9. St Pancras Station è una stazione molto particolare, decisamente da vedere soprattutto se amate l’architettura! Infatti qui si può ammirare la struttura dell’Hotel Renaissance con i dettagli architettonici studiati nell’Ottocento dall’architetto George Gilbert
  10. Il tempio Shri Sanatan Hindu Mandir: sembra di essere in India invece siamo nel quartiere di Brent. Bello, imponente ed unico nel suo genere. Tutto realizzato in marmo e decorazioni tipiche della tradizione Indu.
  11. The Monument to the Great Fire of London è da ammirare magari ripassando la storia della città. Si tratta del monumento eretto a ricordo della tragedia del 1666, il grande incendio che devastò una parte della città.
  12. Evans & Peel Detective Agency: sembra un’agenzia investigativa, è fatta come un’agenzia investigativa ma… si trova al 310c Earls Ct Rd, Earls Courtè ed è un affascinante bar anni 20.
  13. Buddhapadipa Temple al 14 Calonne Rd, Wimbledon. Per un attimo penseremo di essere arrivati in Cina, invece no siamo a Wimbledon. Si tratta di un tempio buddista unico nel suo genere.
  14. Camden Passage da ammirare per poter poi visitare il mercatino delle pulci e acquistare qualche oggetto low price. Molto particolare e tipico nell’architettura, sembrerà di camminare all’interno di un racconto dell’800.

    Camden Market Londra
    Camden Market Londra
  15. Little Venice: un angolo di Londra simile a Venezia. Da non crederci! Eppure è così. Tappa da non dimenticare.

Conoscevate già tutti questi luoghi di Londra? O ne avete altri da suggerire? Fatemi sapere quali sono i vostri preferiti!

 

Share

You May Also Like

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.